Exprivia|Italtel esporta in Messico il sistema di diagnostica per immagini RIS/PACS

Exprivia vince la gara per il servizio di Business process outsourcing di Enel Energia

Exprivia si è aggiudicata una commessa da un milione di euro in tre anni per la digitalizzazione di immagini e referti del sistema sanitario messicano con circa 13 milioni di assistiti.

Exprivia|Italtel ha infatti fornito il proprio software e le proprie competenze nei servizi informatici sanitari per la realizzazione della più grande rete di pubblicazione di informazioni cliniche e diagnostica per immagini in Messico. Il progetto è basato sul sistema EHR (Electronic Health Record) di Exprivia|Italtel, composto di un repository per l’archiviazione dei documenti clinici ed un sistema RIS/PACS – VNA (Vendor Neutral Archive) per l’archiviazione e condivisione delle immagini diagnostiche all’interno del sistema dell’Instituto de Seguritad y Servicios sociales de los Trabajadores del Estado (ISSTE), la società mutualistica dei dipendenti pubblici.

Nei 40 ospedali dell’ISSTE sparsi in tutto il Paese, il sistema RIS/PACS di Exprivia|Italtel consente la gestione digitalizzata, l’archiviazione e la distribuzione di immagini e referti di radiologia ed endoscopia e di referti di anatomia patologica, nell’assoluto rispetto della privacy, dei circa 13 milioni di assistiti che fanno riferimento all’istituto pubblico. Un sistema EHR (Electronic Health Record), basato su Repository Clinico e Archivio Immagini di Exprivia, centralizzato a Città del Messico, realizza inoltre la funzione di Fascicolo Sanitario Elettronico Nazionale.

Il progetto è stato realizzato in collaborazione con Tesi Messico, partner commerciale per la distribuzione delle soluzioni Exprivia nel mercato messicano e dell’America Latina. La commessa ha un valore per Exprivia di circa un milione di euro per un periodo di tre anni. La maturità ed efficacia delle tecnologie di Exprivia e Tesi hanno permesso la realizzazione dell’intero progetto nel tempo record di soli 8 mesi, compreso di collaudo.

Leggi anche:  A Bari il primo progetto blockchain per gestire le fideiussioni

Domenico Favuzzi, Presidente di Exprivia, rimarcando la vocazione all’internazionalizzazione del gruppo, ha dichiarato: “La commessa per il sistema sanitario dei dipendenti pubblici del Messico è un altro importante tassello che Exprivia pone sul mercato internazionale e che vede i nostri prodotti sempre più orientati verso sistemi sanitari che, a livello globale, stanno centralizzando e digitalizzando i propri processi. La realizzazione di un Fascicolo Sanitario Elettronico di livello nazionale aggiunge inoltre una prestigiosa referenza su un tema di grandissima attualità anche per le Regioni e le Province Autonome italiane”.