Lenovo, c’è il concept del portatile pieghevole

Lenovo, c’è il concept del portatile pieghevole

Stando a un brevetto depositato negli Usa, la compagnia cinese avrebbe intenzione di lanciare uno Yoga Book davvero flessibile

Che la tecnologia “foldable” sia uno dei trend di questo 2019 è chiaro. Da un lato abbiamo Samsung che presenterà entro la prima parte dell’anno il suo Galaxy Fold, dall’altro chi (come Royole) ha già messo in vendita un telefonino con pannello OLED flessibile e altri big, tra cui Huawei, pronti a farlo molto presto.

Ma se parliamo di hi-tech, non c’è solo il settore dei telefonini interessato a tale innovazione. Pare infatti che Lenovo sia pronta a sconvolger anche il mercato dei portatili, lavorando a quello che potrebbe essere il vero e proprio notebook Yoga, ovvero un dispositivo privo di cerniere, tanto da formare un 2-in-1 tutto d’un pezzo, perché pieghevole.

Come potrebbe essere

Nulla di ufficiale, come anticipato, ma solo un brevetto depositato dal produttore cinese presso lo US Patent and Trademark Office, organo statunitense che raccoglie in pratica tutte le idee dei produttori di tecnologia e non solo. Idee appunto, concept, che non è detto diventino concretamente realtà ma che c’è bisogno vengano registrati per assicurarsi la paternità della proprietà intellettuale dell’elemento.

Scopriamo allora che il dispositivo in questione potrà piegarsi proprio all’altezza della tastiera, come fanno gli Yoga attuali ma senza aver bisogno di una cerniera di giunzione. Una struttura pieghevole permetterà infatti l’operazione, facilitata da una tastiera in materiale morbido. Anzi, in quell’area del display che dovrebbe concretamente piegarsi, Lenovo potrebbe introdurre una sorta di striscia interattiva, simile a quella a bordo dei MacBook, dove conservare icone e funzioni veloci. Ovviamente non si sa nulla circa le specifiche dell’oggetto che, come anticipato, è per ora solo un disegno su carta anche se Lenovo non è tra le compagnia solite a lesinare sul piano dell’innovazione, anzi tutto il contrario.

Leggi anche:  Huawei brevetta uno smartphone senza cornici né notch