Samsung Galaxy Fold, abbiamo i prezzi

Il Galaxy Fold? Rimandato ancora

Ufficializzata la data di lancio e il cartellino del primo pieghevole di Samsung: dal 3 maggio in Italia a 2mila euro

Poche sorprese ma comunque una conferma per il Galaxy Fold di Samsung. Il primo pieghevole del chatebol coreano arriverà anche nel nostro Paese durante la prima tranche, quella che prevede spedizioni a partire dal 3 maggio. Serviranno, come annunciato, 2mila euro per portarselo a casa. Poco o tanto? Non sta a noi a dirlo ma di certo il Fold, assieme al Mate X di Huawei, è il device che segna il futuro della telefonia mobile, sia in ambito consumer che professionale.

Anzi, a differenza di quanto si affermava mesi fa, Samsung ha deciso di portare subito il suo innovativo telefonino al du fuori della madrepatria, volendo scommettere sin da subito sui mercati maturi, che pure potranno dare un feedback importante sul livello di accoglienza della lungimirante tecnologia.

Quando lo vedremo

I pre-ordini del Galaxy Fold partiranno dal 26 aprile, giorno della messa in vendita negli Stati Uniti. Oltre al dispositivo, i clienti europei godranno di alcuni vantaggi rispetto agli americani. Prima di tutto, il Fold verrà spedito assieme ad un paio di Galaxy Buds, che pure hanno un valore di quasi 150 euro, in abbinamento con una custodia protettiva in fibra sintetica kevlar e una copertura completa di un anno per danni, tramite Samsung Care+. I 15 paesi europei del lancio, al 3 maggio, sono: Italia, Regno Unito, Austria, Belgio, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Olanda, Norvegia, Polonia, Romania, Spagna, Svezia e Svizzera.

La controparte Mate X di Huawei dovrebbe invece arrivare qualche mese più tardi, dopo l’estate a circa 200 euro in più. Dalla sua, ha sicuramente un design più compatto e forse maneggevole ma anche una superficie estesa più a rischio, aprendosi con le “falcon wings” verso l’esterno e non dall’interno.

Leggi anche:  Il Galaxy Fold arriverà ad agosto (forse)