L’evoluzione tecnologica serve per semplificare la vita

Uno dei temi toccati dai relatori che si sono alternati sul palco del Technology Forum 2019, realizzato dallo European House Ambrosetti e che ha visto la convinta partecipazione di Fujitsu

La rivoluzione portata dalla tecnologia permea ogni attività della nostra vita quotidiana, dal lavoro alla realtà domestica e familiare. La dimostrazione la danno continuamente i protagonisti del mercato ICT, che recentemente hanno dato appuntamento a: “responsabili d’impresa (Amministratore Delegato, Presidente, membro del CDA), Chief Technology Officer, Chief Innovation Officer, e R&D Executive” a Milano, sotto l’egida di The European House Ambrosetti per l’ottava edizione del Technology Forum che ha affrontato l’innovazione secondo quattro ambiti fondamentali: Innovation for a better world, Less artificial, more intelligence, Reinventing business through smart materials e, infine: Emerging entrepreneurs for sustainable businesses.

Durante l’evento, in cui hanno preso la parola oratori d’eccezione, come Agostino Santoni, Amministratore delegato di Cisco Italy, Roberto Cingolani, Direttore scientifico dell’IIT, l’Istituto italiano di tecnologia di Genova, Attilio Fontana, Presidente di Regione Lombardia e Giuseppe Sala, Sindaco di Milano, sono stati affrontati temi fondamentali per l’innovazione in Italia e nel mondo, dalle tecnologie oggi sulla cresta dell’onda (AI, IoT, robotica) alla loro integrazione e implementazione per un pieno utilizzo nella vita quotidiana di cittadini e aziende. Interessante la panoramica su Alexa, l’assistente informatico di Amazon, fatta da Max Amordeluso, Chief evangelist Europe, che ha spiegato come il prodotto Amazon sia il risultato dell’applicazione delle più recenti tecnologie di AI, in quanto è in grado di apprendere per migliorare l’interazione con gli umani, soprattutto bambini.

Tra i vendor invitati a presentare le proprie strategie d’innovazione e le novità più interessanti, Fujitsu ha offerto, grazie a Hiroshi Nishikawa, Director, Technology and Service Vision Department, Strategy Planning Division, Global Marketing Unit, uno scorcio su quale sarà il futuro delle tecnologie. «Oggi siamo proiettati verso la Società 5.0 – ha osservato Nishikawa – dove la 1.0 era la società dei cacciatori, la 2.0 quella agraria, la 3.0 è stata la società industriale e la 4.0 la società dell’informazione. Si può definire la Società 5.0 come una società centrata sull’uomo, che risolve le sfide poste dal business e dal sociale attraverso la Trasformazione Digitale». Quali problemi assillano l’ICT di oggi e quali colpiranno le imprese domani? «Oggi e domani più che mai abbiamo bisogno di fiducia. La tecnologia digitale ha permeato ogni aspetto della nostra vita e tuttavia non c’è modo di sapere con certezza chi utilizza i nostri dati personali e quale informazione sia corretta e quale falsa».

Leggi anche:  SpaceX sta per mandare sulla luna il primo rover privato

«La questione principale non è quale tecnologia utilizzare, ma come si possano aiutare gli utenti nel modo migliore – ha precisato Nishikawa -. Per farlo, utilizziamo tecnologia Fujitsu, magari integrando anche quella di altri vendor per offrire ai clienti la soluzione più adatta a soddisfare le loro esigenze». L’integrazione è in effetti una delle aree di maggiore importanza oggi. «Fujitsu è molto attenta sul tema dell’integrazione, soprattutto in Giappone. In ogni caso, lo sforzo è quello di “democratizzare la tecnologia”, rendendola accessibile a tutti nel modo più ampio e semplice possibile».