Smart TV: gli italiani non possono più fare a meno

Video streaming: gli italiani non possono più fare a meno di uno Smart TV

Sono circa 38 milioni gli utenti che guardando film, serie TV e documentari hanno fatto registrare un giro di affari del settore di 170-180 milioni nel 2018

La parola “streaming” è più familiare che mai. Ad oggi sono, infatti, 38 milioni gli utenti che guardano film, serie TV e documentari scegliendo da un’offerta che non era mai stata così ampia. Con l’intento di garantire infinite opportunità di intrattenimento, Samsung integra nei TV QLED una piattaforma smart aperta e con una selezione di contenuti straordinariamente ricca.

“In qualità di produttore di televisori, Samsung si pone come obiettivo quello di stare sempre al passo, e a tratti anticipare, le abitudini e le esigenze degli utenti. Negli ultimi anni abbiamo visto nascere e crescere in maniera esponenziale l’ambito dei servizi di video streaming, settore che ha registrato un giro di affari di 170-180 milioni nel 2018 con una crescita del 40-50% rispetto al 2017. Cogliendo appieno questo trend abbiamo lavorato sulla nostra piattaforma smart TV rendendola ancora più intuitiva e aperta, con l’integrazione tra le altre cose di comandi vocali, assistenti virtuali e Apple TV.” Ha commentato Bruno Marnati, Responsabile della Divisione Audio Video di Samsung Electronics Italia.

La volontà dell’azienda coreana è quella di garantire un’esperienza di home entertainment suggestiva ma, al tempo stesso, semplice e intuitiva, rendendo la gamma 2019 di TV Samsung ancora più smart. L’integrazione di Bixby, infatti, offre la possibilità di accedere facilmente ai contenuti tramite comando vocale. La Universal Guide di Samsung consiglia gli spettacoli e i programmi più popolari e propone suggerimenti in base alle abitudini dell’utente e alle preferenze di visualizzazione precedenti. Gli Smart TV Samsung 2019 interagiscono anche con Amazon Alexa e Google Assistant, consentendo così di accendere o spegnere il televisore e controllare il volume audio tramite un semplice comando vocale. Inoltre, dallo scorso 14 maggio Samsung è ufficialmente il primo produttore di TV a lanciare l’app Apple TV e il supporto AirPlay 2 consentendo ai clienti Samsung di guardare i canali Apple TV, i film e i programmi di iTunes sui propri televisori.

Leggi anche:  Huawei P30 Pro: ecco alcune ipotesi su come sarà

Per vivere al meglio le storie dei propri personaggi preferiti, Samsung mette a disposizione non solo una formidabile piattaforma Smart, ma anche una qualità visiva che permette di cogliere tutti i dettagli e le sfumature delle trame più seguite. I TV QLED di Samsung, con una luminosità di picco compresa tra 1.500 e 2.000 nit arrivando fino a 4.000 per i tv 8K, sono in grado di raggiungere il 100 percento del volume colore riproducendo colori accurati e vivaci per una visione eccellente sotto ogni punto di vista. La gamma 2019 di TV QLED integra anche HDR10+ che intensifica colore, luminosità e contrasto dei contenuti regolando l’immagine, scena per scena, attraverso l’associazione di metadati dinamici. Inoltre, la tecnologia Direct Full Array di Samsung consente di analizzare e controllare con precisione la retroilluminazione di ciascuna zona del pannello raggiungendo un livello di nero straordinariamente profondo senza perdere nessun dettaglio, perfetto per film e episodi come la tanto chiacchierata “lunga notte” di Games of Thrones.

Ed ora non serve altro se non munirsi di un TV QLED e popcorn e stare a guardare.