Hitachi Vantara, motore dell’innovazione digitale del Gruppo

Hitachi Vantara, motore dell’innovazione digitale del Gruppo

È arrivato il momento di trasformare i dati in valore, di cambiare la strategia di gestione dei dati con una transizione verso uno scenario collaborativo, per trovare nuove fonti di business od ottimizzando i propri processi interni

Lo si ripete spesso ma la digitalizzazione delle attività di business è sempre più pervasiva in tutti i processi commerciali e produttivi e l’onda dell’innovazione avanza a velocità elevatissima. Travolgendo chi non si adegua: il 90% dei dati attuali sono stati creati negli ultimi 2 anni mentre il 90% delle aziende presenti nell’indice Standard&Poor’s 500 nel 1955 non esiste più. Le ricerche ci dicono inoltre che 14 anni è il tempo medio di vita di un’azienda presente in questo indice e che il 75% delle aziende attualmente presenti nell’indice nel 2026 non esisterà più o si sarà trasformata in qualcosa di diverso.

Ecco perché Hitachi, che nel 2017 occupava il 71esimo posto in classifica dell’indice S&P 500 si è fatta seriamente la domanda se fosse destinata a scomparire… la risposta è stata affermativa a meno di non cambiare marcia, di adottare una strategia di innovazione digitale poderosa. I giapponesi infatti conoscono bene le sfide della Society 5.0 – quella che in Europa è chiamata Quarta rivoluzione industriale – e che riguarda l’osservazione dei problemi della società moderna, cercando di trovare soluzioni adeguate: concentrazione della popolazione in mega-città, innalzamento dell’età media, gestione energetica e ambientale.

Hitachi vede una via di gestione di queste problematiche associando la digitalizzazione alla creatività dell’essere umano e per questo si è data obiettivi concreti in tre aree di azione ben definite: quella economica, quella sociale e quella ambientale. Ecco perché l’azienda giapponese ha varato un piano importante di acquisizioni e di concentrazione nei mercati strategici (energia, finanza, trasporti, acqua) adottando luna strategia di digitalizzazione di tutto il Gruppo attraverso Hitachi Vantara che è diventata il cuore e il motore del progetto di innovazione.

Leggi anche:  Zucchetti, l’innovazione tra IoT e Big Data

Anche in Italia, ovviamente, dove l’azienda è cresciuta in modo sostenuto – con risultati tra i migliori tra le country europee. Nel dettaglio l’azienda è cresciuta del 20% nel settore del data center modernization – che genera l’80% del fatturato aziendale mentre il restante 20% è generato dalla parte dei servizi di IoT e di digitalization; è cresciuta del 46% nell’intelligent data governance e del 333% nel data driven insights – che fanno parte di quel 20% di fatturato in cui Hitachi Vantara è cresciuta globalmente di oltre il 20%; sono aumentati anche i dipendenti del gruppo, +10% (100 risorse in Italia) e anche il fatturato è aumentato del 18%.

Fulcro di questa innovazione a livello gruppo, vero cuore della digitalizzazione, sono i dati sui quali Hitachi Vantara è estremamente concentrata – da cui il claim di lancio della strategia Your DataOps Advantage. Per l’azienda giapponese DataOps significa creare competenze e capacità di raccogliere, gestire e mettere a disposizione delle aziende i dati, rielaborati e arricchiti. Infatti, solo il 5% dei dati presenti in azienda viene mediamente sfruttato per fare business. Hitachi Vantara si concentra quindi su pochi progetti rilevanti per costruire piattaforme e competenze che potranno in seguito essere replicate.

Il valore di Hitachi Vantara è quindi quello di portare consapevolezza sui dati del cliente, elaborandoli e arricchendoli, gestendoli e presentandoli in modo che possano essere monetizzati: che siano cioè utili per l’ottimizzazione dell’operatività interna o per trovare nuovi spunti di business.