La locazione operativa a supporto dello sviluppo tecnologico nella GDO

La locazione operativa a supporto dello sviluppo tecnologico nella GDO

Tecnologia come punto di forza per nuovi investimenti

Il mercato della grande distribuzione organizzata sta assistendo a una vera e propria rivoluzione delle tecnologie ICT. Questo settore si basa infatti su piani industriali di differenziazione al fine di intraprendere una strategia vincente con la concorrenza, e la tecnologia deve necessariamente supportarli con strumenti moderni, capienti e scalabili. L’obiettivo principale è quello di offrire al cliente servizi per mantenere e ottimizzare la fidelizzazione, grazie a una comunicazione continua e proattiva. Il passaggio dall’offline all’online è sicuramente il principale punto di svolta. «La GDO assiste a un processo di metamorfosi a causa del cambiamento delle abitudini del consumatore, che ha ritmi di vita altamente frenetici» spiega Marco Gallo, vice president sales di CHG-MERIDIAN Italia. «La risposta della tecnologia è basata su aspetti chiave come flessibilità e innovazione, per garantire al consumatore un’esperienza di acquisto piacevole».

Gli investimenti necessari in IT e innovazione richiedono delle modalità diverse rispetto al
passato. Il ciclo vita della tecnologia è diventato più breve, ogni sei mesi ormai viene lanciato sul mercato un nuovo prodotto altamente performante; per questo la strategia di gestione della tecnologia si sta spostando sempre più dall’acquisto al noleggio operativo. «La locazione operativa permette un ottimo equilibrio tra il ciclo di vita IT e i contratti che lo disciplinano, garantendo un approvvigionamento costante e ordinato. Ulteriori plus sono dati dal supporto sullo sviluppo del piano tecnologico, con conseguente pianificazione del budget IT e dalla gestione delle apparecchiature a fine ciclo vita, che permette un ottimo time saving amministrativo e consente in ogni momento di accedere alla migliore tecnologia sul mercato» continua Gallo.

Leggi anche:  HPE completa l'acquisizione di Cray

«Molti clienti leader nel mercato GDO, tra cui il Gruppo Finiper, ci hanno scelti per la gestione dell’hardware ma soprattutto per le postazioni di back office all’interno dei punti vendita, come le bilance per i reparti serviti dei supermercati e ipermercati. Il mondo delle casse rappresenta una vera eccellenza in termini di innovazione: sistemi automatici e di self-scanning ne sono un importante esempio. Il nostro obiettivo principale è l’ascolto delle esigenze del cliente, per offrire soluzioni in grado di gestire l’intero ciclo vita tecnologico, dall’acquisto fino alla dismissione degli asset: il tutto in un’ottica di forte flessibilità contrattuale e alleggerimento della gestione operativa interna alle aziende.

Il risultato? Chiarezza, controllo dei costi e monitoraggio del parco installato, grazie anche a un nostro specifico tool per il financial & asset management. Il technology management può essere molto complesso, per questo abbiamo sviluppato TESMA®, un tool proprietario che rappresenta un’interfaccia tra la sfera tecnica e quella commerciale e che porta un forte valore aggiunto a diversi dipartimenti aziendali. TESMA® fornisce una base dati di tutte le informazioni contrattuali più importanti, aggiornate in tempo reale. Per una piena trasparenza».