Equinix apre un nuovo data center a Melbourne

Equinix apre un nuovo data center a Melbourne
Ascolta l'articolo

Equinix annuncia l’apertura del quarto data center International Business Exchange (IBX) a Melbourne, in Australia.

Conosciuta con il nome di ME2, la nuova struttura è in grado di supportare la crescente domanda di trasformazione digitale a livello globale, nonché lo sviluppo di Melbourne in un’ottica di smart city e le esigenze di interconnessione dei clienti locali.

“L’importanza delle smart city è diventata sempre più riconosciuta ed è ora una priorità chiave per i mercati della regione Asia-Pacifico in quanto continuano a far crescere le proprie economie digitali. Equinix si impegna a sostenere questo sviluppo mettendo in contatto persone, imprese e industria in modo da potersi collegare meglio at the digital edge. Il nostro investimento nel mercato australiano riflette il nostro impegno nei confronti dei nostri clienti che continuano il loro percorso di trasformazione digitale”, afferma Jeremy Deutsch, President, Equinix Asia-Pacific.

ME2 IBX si trova nella regione Fishermans Bend di Melbourne, il più grande progetto di rinnovamento urbano dell’Australia, che si prevede ospiterà circa 80.000 residenti e darà lavoro a 80.000 persone entro il 2050.  Le aziende che operano presso l’IBX ME2 possono sfruttare l’ecosistema di circa 10.000 aziende che attualmente operano sulla Piattaforma Equinix a livello globale.

In quanto unica sede nello stato di Victoria con accesso diretto al Victoria Internet Exchange e all’Australia Singapore Cable (ASC), il campus Equinix di Melbourne è in grado di offrire la connettività a oltre 50 fornitori di servizi di rete.

Leggi anche:  Decreto clima, tutti gli sgravi e gli incentivi