Zucchetti acquisisce Chapp Solutions e cresce anche all’estero

Zucchetti acquisisce Chapp Solutions e cresce anche all’estero
Ascolta l'articolo

Zucchetti cresce nel settore hospitality anche grazie ad acquisizioni di imprese estere; al suo già avviato percorso di internazionalizzazione si aggiunge Chapp Solutions, società iberica con sede a Las Palmas de Gran Canaria

Chapp Solutions realizza soluzioni per una gestione smart e innovativa di hotel e autonoleggi: un insieme di prodotti in grado di rivoluzionare profondamente le modalità di managing delle richieste, delle prenotazioni, dei clienti in struttura e di tutte le principali “incombenze” che gravitano attorno al mondo delle catene alberghiere e delle auto a noleggio. Sistemi di PMS (Property Management System) semplici e intuitivi, dal design molto accurato, basati su tecnologia multicloud e multidevice, che ne consentono la fruibilità in qualunque momento e da chiunque lo desideri; soluzioni POK (Point Of Kiosk) per permettere ai clienti di effettuare in autonomia il proprio check-in una volta arrivati in hotel o di prenotare la propria auto vivendo un’esperienza innovativa e molto altro ancora.

“L’ingresso nel gruppo Zucchetti offre a Chapp Solutions l’opportunità di raggiungere i propri obiettivi di crescita ed espansione internazionale già portati avanti nel corso dello scorso anno tra Messico, Portogallo, Germania, Italia, Francia e Perù – afferma Alfredo Chiaramonte, CEO di Chapp Solutions –. Nel 2019 la società è cresciuta molto, il 30% in più rispetto al 2018, e secondo le previsioni per il 2020 si stima un aumento di oltre il 50%. Il tutto sicuramente grazie all’ingresso in Zucchetti ma anche e soprattutto grazie all’efficienza delle soluzioni.”

“Il PMS di Chapp Solutions (LEAN HOTEL SYSTEM) è perfettamente integrato con la soluzione per Channel Manager VERTICAL BOOKING – afferma Angelo Guaragni, amministratore di Zucchetti Hospitality –. La sinergia tra le due soluzioni garantisce la pubblicazione in tempo reale della disponibilità e dei prezzi delle camere per le prenotazioni. Questa acquisizione consente quindi al gruppo di presentarsi al mercato hospitality come fornitore unico di soluzioni diverse tra loro ma in grado di comunicare perfettamente e di soddisfare le esigenze di qualsivoglia struttura ricettiva.”

Leggi anche:  Lenovo, utili in crescita per il nono trimestre consecutivo

“Il Gruppo Zucchetti da qualche anno ha avviato un importante progetto di internazionalizzazione con l’obiettivo di far conoscere la qualità e l’efficienza delle proprie soluzioni anche all’estero – dichiara Enrico Itri, international COO di Zucchetti –. Già leader nazionale nel settore hospitality punta ora, grazie anche a tutta una serie di acquisizioni che si sono concretizzate già nel corso del 2019 e che continueranno anche per questo 2020, a una crescita importante anche all’interno del panorama internazionale.”