Effetto Coronavirus: aumenta l’uso delle VPN a livello globale

Effetto Coronavirus: aumenta l’uso delle VPN a livello globale
Ascolta l'articolo

Il lavoro a distanza ha portato a un aumento dell’utilizzo della VPN secondo ExpressVPN

Visto che sempre più persone lavorano da casa a causa del coronavirus, l’utilizzo di VPN a livello globale è in costante aumento, secondo ExpressVPN. Dalla fine di febbraio, la società ha visto un utilizzo medio del suo servizio aumentare del 21%, con una crescita a doppia cifra in Europa e Nord America. Nel vecchio continente, Belgio e Francia hanno registrato i più alti tassi di crescita rispettivamente del 43 e del 34%, ma l’utilizzo della VPN è aumentato in tutta la regione poiché i dipendenti che lavorano in remoto utilizzano le reti private per proteggersi online o per accedere in modo sicuro ai network delle loro aziende. In Nord America, gli Stati Uniti hanno guidato la carica, con il 26% di Canada (24%) e Messico (18%).

Come cresce l’utilizzo delle VPN

ExpressVPN ha anche rivelato l’Asia ha registrato la minor crescita, probabilmente perché ha subito gli effetti del Coronavirus da gennaio. Le uniche eccezioni sono le Filippine e la Malesia, che hanno imposto misure di blocco più rigorose nelle ultime settimane e per questo hanno visto una crescita superiore alla media, rispettivamente del 27 e del 23%. Il vicepresidente di ExpressVPN, Harold Li ha spiegato perché il servizio sta assistendo a un aumento della domanda, dicendo: «Stiamo assistendo a una forte richiesta nei nostri servizi poiché sempre più persone trascorrono maggior tempo in ambienti chiusi per il telelavoro. Oltre a utilizzare una VPN, incoraggiamo gli utenti a praticare buone abitudini di sicurezza informatica mentre lavorano in remoto. Oltre a utilizzare una rete VPN per navigare online in sicurezza le persone dovrebbero anche aver installato un software antivirus e aggiornarlo regolarmente, per evitare di cadere vittime dei crescenti attacchi informatici».

Leggi anche:  Le reti come misura della resilienza