Reevo acquisisce il ramo d’azienda “servizi IT” di PC System

Reevo acquisisce il ramo d'azienda
Antonio e Salvatore Giannetto
Ascolta l'articolo

Reevo prosegue nel suo percorso di crescita e dà vita a Reevo MSP, la prima factory di servizi gestiti per gli operatori del mercato ICT

Dopo il recente annuncio di un’importante operazione di aumento di capitale che pone le basi per guardare anche oltre confine, Reevo S.p.A. continua a evolvere e annuncia l’acquisizione del ramo d’azienda dei servizi IT di PC System S.r.l., azienda di Pisa con 40 anni di storia e un know how altamente specifico nei servizi gestiti, maturato in oltre 20 anni di esperienza sul campo.

Con questa acquisizione nasce Reevo MSP, la prima factory di Managed Services per gli operatori del mercato ICT, grazie alla quale il gruppo erogherà non soltanto servizi Cloud, Hybrid Cloud e Cyber Security, ma si occuperà anche della loro gestione.

«La nuova realtà sarà guidata da Emanuele Briganti, già CTO di PC System, che ora assume il ruolo di amministratore delegato di Reevo MSP» annuncia Salvatore Giannetto, presidente di Reevo S.p.A. «siamo sicuri che l’esperienza fino ad ora maturata da Emanuele porti grande valore in Reevo MSP e sarà un forte acceleratore per la crescita dell’azienda».

Questa importante azione comporta, non solo un’espansione in termini di crescita per Reevo S.p.A., ma anche un’evoluzione dello spettro di servizi che potranno essere offerti a supporto di MSP e System Integrator nell’ampliamento del loro portafoglio di servizi e nella  gestione proattiva dell’infrastruttura ICT e Cloud.

«Il mercato, in forte crescita, è sempre più esigente e richiede non solo competenze ma servizi per garantire la continuità del business» precisa Antonio Giannetto, amministratore delegato di Reevo S.p.A. «L’adozione di servizi Cloud e Cyber Security ha aiutato le aziende a elevare il loro livello di continuità operativa, ma è attraverso l’erogazione di managed services, anche in ambienti multi-cloud, che le aziende possono incrementare ulteriormente la loro resilienza».

Il go to market di Reevo si basa su un modello B2B2B, quindi rivolto esclusivamente al canale, una strategia chiara e di sviluppo congiunto tramite una rete di Business Partner su tutto il territorio nazionale, già pronta ad accogliere le novità di Reevo MSP.

Leggi anche:  La Blockchain per tutelare il Made in Italy

«Sono orgoglioso di essere alla guida di questa realtà che rappresenta una vera novità sul mercato» afferma Emanuele Briganti, amministratore delegato di Reevo MSP. «Abbiamo creato un’azienda al passo con i tempi: la tecnologia cresce continuamente e, spesso, molti fornitori di servizi non dispongono di risorse, competenze, energie e budget per rispondere a questa continua evoluzione. Reevo MSP nasce proprio per colmare questo gap, offrendo servizi gestiti “white label” a tutti i provider che sono già o che vogliono diventare MSP.»

Scegliere Reevo MSP significa poter offrire servizi gestiti “sicuri” e “conformi”. Da sempre Reevo rivolge la massima attenzione alla protezione dei dati e alla compliance, come ambito distintivo nel mercato. I dati dei clienti sono custoditi all’interno di Data Center certificati TIER IV, geograficamente dislocati sul territorio italiano.

Reevo eroga i suoi servizi in conformità dei più alti standard e certificazioni: ISO9001, ISO27001, ISO27017, ISO27018, ISAE3402, SSAE 18 (per citarne alcune) e, ultima a livello temporale, l’accreditamento AGID come Cloud Provider qualificato per l’erogazione di servizi alla Pubblica Amministrazione.