Veeam: il secondo trimestre con il maggiore successo nella sua storia

Veeam: il secondo trimestre con il maggiore successo nella sua storia
Ascolta l'articolo

La richiesta di Cloud Data Management nei sempre più frequenti ambienti di lavoro da remoto contribuisce al successo di Veeam

Veeam Software annuncia una crescita del 20% su base annua del fatturato annuo ricorrente (ARR) nel secondo trimestre del 2020 – il secondo trimestre con il maggior successo in 14 anni di storia dell’azienda. Inoltre, Veeam ha registrato il trimestre più di successo di sempre per il fatturato totale del suo prodotto in più rapida crescita, Veeam Backup for Microsoft Office 365, con un aumento dell’89% anno su anno e un guadagno del 75% anno su anno di fatturato complessivo relativo agli abbonamenti.

“Dal momento che gli ambienti di “lavoro da casa” sono sempre più frequenti, la protezione e la disponibilità dei dati sono ora più importanti che mai”, ha dichiarato Bill Largent, CEO di Veeam. “Così come i datori di lavoro devono proteggere la salute, la sicurezza e il benessere dei loro dipendenti, devono anche adottare solidi piani di business continuity e proteggere il bene più importante della loro organizzazione – i loro dati. Durante il secondo trimestre del 2020, Veeam ha continuato ad accelerare la sua strategia di business e di crescita insieme al suo ampio ecosistema di partner, mantenendo un’etica orientata al cliente. La nostra innovazione, combinata con lo slancio della nostra azienda, renderà il 2020 un anno storico e significativo per Veeam e per i nostri partner”.

“Il data management era una priorità per le organizzazioni prima e lo è tuttora. Ma ciò che è cambiato è dove e come lavorano le persone, questo ha costretto le organizzazioni a rivedere i piani di business continuity e a trattare la gestione dei dati come priorità della propria agenda IT ” ha affermato Daniel Fried, General Manager (GM) and Senior Vice President (SVP), EMEA and Worldwide Channels di Veeam. “Non è mai stato così importante collaborare e ascoltare i nostri clienti e partner, in un momento in cui le aziende stanno affrontando grandi cambiamenti. Lavorare con il nostro ecosistema di partner è la chiave del nostro successo e le nostre partnership sono fondamentali per continuare a comprendere e affrontare le sfide aziendali e contribuire a trovare insieme le risposte”.

Leggi anche:  Aumento di capitale da 4,5 milioni per Velasca

Uno dei momenti più importanti del secondo trimestre è stato il VeeamON 2020, il primo evento online al mondo sul Data Management. Inizialmente pianificato come evento fisico a Las Vegas, si è trasformato in un evento online di due giorni a causa dell’attuale pandemia. Con quasi 30.000 utenti registrati provenienti da 148 paesi, Veeam ha fornito una vera esperienza digitale interattiva sia per i partner che per i clienti con più di 40 sessioni di breakout, demo di prodotto e configurazioni avanzate dei prodotti Veeam e keynote di dirigenti Veeam e di relatori del settore come IBM, Microsoft, NetApp, VMware, Pure Storage e IDC. Oltre a presentare Veeam Availability Orchestrator (VAO) v3, Veeam ha fornito un’anteprima su ciò che l’azienda sta pianificando per i prossimi annunci di prodotto, tra cui il primo sneak-peek di Veeam Availability Suite v11 e Veeam Backup for Microsoft Office 365 v5.

“Veeam ha iniziato il 2020 con l’annuncio dell’acquisizione da parte di Insight Partners per un valore di circa 5 miliardi di dollari, seguita dal nostro più grande lancio di prodotto di sempre –Veeam Availability Suite (VAS) v10, la soluzione più valida del settore per la gestione e la protezione completa dei dati per ambienti hybrid-cloud. Entrambi gli annunci sono stati importanti pietre miliari per Veeam e per il “settore tecnologico”, ha dichiarato Danny Allan, CTO e Senior Vice President of Product Strategy di Veeam. “Con una mezza dozzina di lanci di prodotto già nel 2020, ne stiamo pianificando circa una dozzina in totale, inclusa Veeam Backup for Microsoft Office 365 v5 alla fine di quest’anno. La domanda di Veeam Backup for Microsoft Office 365 è esplosa in parte a causa della nuova modalità di lavoro da casa, confermando il trimestre migliore fino ad oggi per questo prodotto. I nostri recenti e imminenti annunci di prodotto offrono vantaggi significativi ai nostri clienti, ci differenziano ulteriormente dalla concorrenza e favoriscono un forte percorso di crescita”.

Leggi anche:  Webristle supporta la propria roadmap di internazionalizzazione grazie a OVHcloud