La Sicilia dell’innovazione a Smau

La Sicilia dell’innovazione a Smau
Ascolta l'articolo

Quindici le startup selezionate che parteciperanno a Smau Milano: l’ecosistema di innovazione siciliana fa leva su Industria 4.0, Turismo e Agrifood

La Regione Sicilia ha rafforzato la consapevolezza dell’importanza di affiancare le startup del proprio territorio in questo momento, arricchendo l’opportunità per far nascere nuove collaborazioni con imprese anche di altre regioni attraverso business matching mirati, in cui possa emergere l’elevata capacità innovativa del sistema produttivo laziale. Una logica di co-innovazione interregionale e internazionale, incentrata su momenti di incontro che ruotano attorno a temi quali Industria 4.0, Turismo e Agrifood.

Saranno 15 le startup innovative selezionate che parteciperanno a Smau Milano il 20 e 21 ottobre 2020. L’appuntamento, giunto alla sua 57ma edizione, è un evento al quale prendono parte ogni anno le più dinamiche Regioni italiane con il proprio ecosistema dell’innovazione: startup, incubatori, acceleratori, poli di innovazione e distretti tecnologici. Un programma articolato di incontri e momenti di networking per stimolare la nascita di nuove partnership tra imprese innovative e startup da un lato e aziende e pubbliche amministrazioni di tutto il territorio nazionale dall’altro, ma anche investitori e operatori internazionali, interessati ad investire negli ecosistemi dell’innovazione italiani, oltre ad una parte espositiva in cui approfondire la conoscenza con questi soggetti.

“Anche quest’anno – sottolinea Girolamo Turano, assessore alle Attività produttive della Regione Siciliana – con l’ecosistema di innovazione siciliana siamo a Smau Milano. Torniamo certamente in un momento difficile ma vogliamo cogliere l’opportunità nella difficoltà perché crediamo che puntare sull’innovazione specialmente per quanto riguarda industria 4.0, turismo e agrifood non sia solo importante ma indispensabile per superare gli effetti devastanti della pandemia sull’economia italiana”.

Le quindici startup della Regione Sicilia che saranno a Smau

AMV Idealab è una startup innovativa costituita da un gruppo di giovani professionisti siciliani che punta alla valorizzazione delle risorse storico-artistiche, naturalistiche ed enogastronomiche dell’Italia tramite l’utilizzo della tecnologia. Da qui nasce “Ttattà Go”, la chatbot (disponibile su Telegram e Messenger) che, tramite l’impiego di intelligenza artificiale, machine learning e data analysis, risponde in maniera immediata e geolocalizzata alle richieste dell’utente su cosa fare, vedere e mangiare. Bgtech fornisce ad enti pubblici e PMI soluzioni innovative open source a basso costo sulla sicurezza informatica e sulla gestione delle reti. Eroga prodotti innovativi nel settore educational e nel settore pubblico e privato. Fornisce prodotti per il settore scolastico proponendo soluzioni sia per l’area didattica che per l’area di gestione della rete scolastica.

Leggi anche:  Revoluce, la startup di energia ricaricabile che ha stretto una partnership con Generali Italia

Coesin Start-up operante nel campo dell’automazione industriale, offre servizi per l’ottimizzazione dei processi produttivi in diversi settori industriali. Si rivolge, infatti, ad aziende di produzione, trasformazione e packaging in diversi settori industriali quali agroalimentare-conserviero e metalmeccanico. Con l’applicatore di etichette Smart Labeller trovano una soluzione ideale le applicazioni che prevedono l’etichettatura di piccole-medie produzioni. Mentre con il software Scada si ha un controllo esaustivo e in tempo reale dell’intero processo produttivo. Coloombus è una piattaforma cloud che oltre alle funzionalità principale di spedizioniere online consente al cliente altre funzionalità, quali il tracciamento delle spedizioni, il confronto delle offerte disponibili sul mercato con caratteristiche differenti, la possibilità di gestire da remoto le giacenze del proprio magazzino e organizzare la supply chain management. Con una particolare vocazione sociale c’è Kemonia con ODLA ®, un dispositivo hardware per la scrittura musicale e accessibile anche ai non vedenti. Con il suo pentagramma in rilievo, percepibile al tatto e responsivo alla pressione, un mix di tradizione e tecnologia per creare agevolmente musica e allo stesso tempo rappresentare un fattore di progresso per tutti i musicisti non vedenti del mondo.

Circuito IES by MWM Solution è una start-up innovativa nel settore della monetica la cui mission è la concezione e sviluppo di piattaforme di gestione sul web ed app per forme di moneta virtuali, si pone con lo scopo di ottimizzare risorse e investirle in un prodotto o servizio unico e multifunzionale.

Specializzata in biglietteria elettronica è Officine del Turismo, un sistema completamente modulabile e che permette di gestire la contabilità in tempo reale. Una vera e propria sartoria tecnologica per soluzioni di e-ticketing personalizzate.

Leggi anche:  Le Marche che innovano si raccontano a Smau

Restorative Tecnologies, spin-off dell’Università degli Studi di Palermo che lavora in sinergia con il laboratorio di Neuropsicologia di UNIPA e la clinica NeuroTeam, è impegnata nello sviluppo e nella produzione di prodotti biomedicali nel settore della neuromodulazione non invasiva. Grazie ad una piattaforma cloud completa di serious games e test il cui compito è quello di valutare e migliorare le funzioni cognitive.

Smartisland Group ha sviluppato Smart Farm, un sistema informatico dedicato alle industrie agroalimentari, capace di prevenire eventuali malattie, stress idrici e di monitorare lo stato di salute delle coltivazioni grazie a fotocamere multispettrali. L’innovativo software di vision farming fornisce alle imprese informazioni su: rese, consumi energetici, analisi dei processi, controllo delle risorse umane e controllo delle risorse finanziarie. T-Lab presenterà una app che consente sia all’azienda/ente che agli inquilini affittuari di tenere sotto controllo le condizioni contrattuali, il canone applicato, i consumi legati alle utenze, gli interventi di manutenzione (ordinari e straordinari), la possibilità di effettuare richieste di intervento e monitorare lo stato dei lavori e molto altro ancora. Prossimo obiettivo di T-Lab è quello di rendere l’APP in brevissimo tempo disponibile anche in lingua inglese per la diffusione nei mercati internazionali. Un frantoio siciliano è l’artefice di BioSpremi®, un innovativo sistema di estrazione olearia economica e sostenibile. L’innovazione di processo si attua rispettando tutti i principi di efficienza, capacità lavorativa e risparmio idroenergetico per cui è stata pensata.

GoMedia Satcom opera in un settore in continua evoluzione e ad alto contenuto tecnologico offrendo servizi di connettività tecnologica satellitare IP, VoIP e di Videoconferenza in ambito internazionale ad aziende e clientela istituzionale, attraverso tre Hub Station di proprietà a Catania, Roma e Milano. Novatech ha ideato Coderblock, il marketplace che collega aziende e liberi professionisti al fine di migliorare le collaborazioni remote digitali e ridurre tempi, costi e rischi del processo di produzione tradizionale. Grazie agli algoritmi di abbinamento avanzati e all’applicazione di intelligenza artificiale è la prima piattaforma di reclutamento collegata a un ufficio di realtà virtuale 3D, definendo un nuovo paradigma per l’organizzazione di incontri tra aziende e team formati. Vagovia è motore di ricerca che combina più mezzi di trasporto, alloggi e attività, per prenotare dalla porta di casa sino a destinazione il viaggio ideale partendo dal budget. Semplifica la fase di pianificazione e ricerca, compara e trova le tariffe migliori disponibili, elimina errori di pianificazione e permette di semplificare anche itinerari più complessi. CodGo è una startup innovativa che produce applicazioni native per qualsiasi sistema con l’intenzione di migliorare la qualità di vita degli utilizzatori, con particolare attenzione alla semplificazione e all’utilizzo senza tralasciare qualità e performance.

Leggi anche:  Nasce InnovUp, la più grande associazione italiana dell’ecosistema Innovazione & Startup