E’ ufficiale: Kodak vende i propri brevetti per 525 milioni di dollari

I brevetti sono stati spartiti tra 12 diverse aziende. Tra queste figurano Google, Microsoft, Apple e Samsung

Kodak si salverà dalla bancarotta entro il prossimo anno. L’azienda fotografica ha venduto il proprio pacchetto di brevetti a 525 milioni di dollari, cifra decisamente inferiore alle prima richiesta di di 2,6 miliardi di dollari.

5mila brevetti per 12 aziende

Per evitare future battaglie legali l’operazione è stata gestita  tramite due società create ad hoc la Intellectual Ventures e RPX a cui partecipano in misura diversa Apple, che aveva stretto un accordo con Google, Microsoft, che si era inserita nell’asta qualche tempo dopo, e altri 9 colossi dell’IT: RIM, Facebook, Amazon, Samsung, Adobe, Shutterfly, Huawei, Fujifilm e HTC. A seconda dell’investimento fatto le diverse aziende potranno usufruire dei diritti per l’uso dei brevetti Kodak. L’unione di aziende così diverse e spesso rivali nella corsa ai brevetti Kodak ha portato a determinare un prezzo finale sensibilmente inferiore alla richiesta iniziale dell’azienda di fotografia, fermando quindi una corsa al rialzo.

Leggi anche:  Danone parental policy. Famiglia e carriera senza rinunce