Caffè Carbonelli, leader nell’e-commerce

Caffè Carbonelli, leader nell’e-commerce
  • 10
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    10
    Shares

“Le nuove tecnologie devono permettere agli imprenditori più attivi, di servirsi delle competenze specifiche che possano fare di un brand statico, un brand dinamico”

Luca Carbonelli, è un ragazzo come tanti, innamorato della tecnologia e del marketing, la differenza con gli altri è che lui grazie alla sua passione ha saputo trasformare una piccola azienda familiare in una nuova e splendente realtà dell’e-commerce italiano aprendo un E-shop. L’azienda di Luca produce caffè, è una torrefazione artigianale che ha saputo innovarsi nei processi industriali, nelle metodologie di lavoro ed anche nelle tecnologie, trasformando di fatto una tradizione antica come l’arte del caffè in una nuova opportunità di business.

Quando hai avuto l’intuizione di sfruttare la Rete per sviluppare nuovi mercati?

Se può definirsi intuizione una scommessa tra fratelli, allora ti rispondo: nel 2006, quando in una semplice discussione, mio fratello la buttò lì: “Perchè non proviamo a venderlo su ebay il nostro caffè?”. In un primo momento non ti nascondo che ero scettico. Avevo il timore che un prodotto di largo consumo, solitamente reperito nella GDO, non avesse molto appeal tra chi fosse già iniziato all’ e-commerce.

Quali sono i risultati che avete raggiunto?

Quando approccio ad un progetto, cerco sempre di differenziarmi rispetto a chi ha già intrapreso la mia stessa strada. Ho studiato la piattaforma ebay nei minimi dettagli, andando a confrontarmi con brand ben più noti, o meglio con i distributori di questi marchi che effettuano la commercializzazione online, i quali già avevano acquisito una gran fetta del mercato. Dopo circa 8 mesi dall’iscrizione sulla piattaforma ebay.it, ricevemmo l’attestazione di “migliori venditori della piattaforma” che tutt’ora può essere riscontrata dalla apposita pagina dedicata allo spazio ecommerce per le pmi. Questo è stata la prima grossa soddisfazione. Poi ce ne sono stata tante altre nel corso di questi cinque anni. Non ultima, a giugno 2011, siamo rientrati a SMAU Roma 2011 tra le migliori aziende per la categoria web-marketing ed e-commerce.

La tecnologia quanto è importante per il business? Nel tuo caso quale hai utilizzato?

Se non sei a passo con la tecnologia, nel 2012 ormai, il tuo business sarà limitato. Noi l’abbiamo innanzitutto introdotta nella fase di produzione, Acquisendo macchinari all’avanguardia, e abbinandoli a quelli tradizionali, che ancora ci contraddistinguono per la produzione artigianale del prodotto. Poi abbiamo puntato sul web. Abbiamo deciso che dovesse essere il canale primario per la commercializzazione del nostro caffè. Abbiamo quindi studiato le piattaforme di e-commerce più importanti. E in ultimo, a supporto della produzione, e della vendita, quindi della gestione degli ordini, degli articoli, ecc. abbiamo inserito un ERP, e non un semplice programma gestionale di contabilità. Non posso esserne certo, ma credo che siamo una delle pochissime torrefazioni di caffè che, nonostante la nostra piccola dimensione, utilizza un ERP come SAP per la gestione del proprio prodotto. Dalla produzione, all’archivio clienti, alla gestione ordini, contabilità, e reportistica. E questa è uno dei nostri punti di forza anche per la produzione conto terzi, riusciamo a seguire i nostri clienti alla perfezione, fornendogli una rendicontazione dettagliata di ogni elemento prodotto per esso.

Perchè le aziende invece hanno timore ad avvicinarsi alle nuove tecnologie?

Non credo sia un timore, Anzi. credo sia una vera e propria incapacità degli imprenditori, troppo spesso della vecchia generazione, di saper trovare l’approccio giusto con le nuove tecnologie. Ma del resto, in questo periodo storico, o comincia a muoversi qualcosa, o anche le affermate grandi aziende saranno destinate a restare ferme. Senza ulteriori crescite economiche e finanziarie, il chè qualcuno la vede già come una vittoria. Io no. Quindi ben vengano i nuovi professionisti della comunicazione, le nuove figure professionali, anche se a volte troppo ridondanti, legate alle nuove tecnologie, che possano permettere agli imprenditori più attivi, di servirsi delle competenze specifiche che possano fare di un brand statico, un brand dinamico, attivo, in continua espansione.

Prossime iniziative?

Eh, di iniziative in cantiere ce ne sono tante. L’ultima già, lanciata proprio in questi giorni, è legata alla nostra operazione solidale verso la fondazione “aiutare i bambini” onlus. Dopo essere diventata “Azienda amica” con l’adozione di gruppo di 21 bambini in Colombia, ci siamo inventati “Il Caffè Sospeso&Solidale”, con il quale, riprendendo la storica usanza partenopea del caffè sospeso, diamo la possibilità ai nostri clienti, in fase di acquisto, di scegliere se ricevere un caffè in più al costo di un caffè al bar. La somma ricavata andrà ad aggiungersi a quella già stanziata, cercando quindi di aumentare sempre più il numero di bambini adottati, e a cui sono destinati i nostri fondi. Come iniziative commerciali, invece, ce ne saranno tante nel prossimo anno. Seguiteci e le scoprirete.

 


  • 10
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    10
    Shares
Categorie: Web