Presentata a Torino XVI di Thales Alenia Space, la prima navetta dell’ESA

Thales Alenia Space ha presentato nei suoi stabilimenti il dimostratore di rientro atmosferico IXV, un progetto internazionale dell’ESA

Il dimostratore di rientro atmosferico IXV (Intermediate eXperimental Vehicle) è stato presentato oggi a Torino presso la sede di Thales Alenia Space. Il progetto internazionale dell’ESA, la cui sonda Gaia mapperà la via Lattea, sarà ora inviato al centro ESTEC per ulteriori test di efficenza prima del lancio.

Un navetta spaziale per l’ESA

La navetta dell’ESA presenta un’elevata aerodinamicità, sistemi di guida al alte prestazioni e di uno scudo termico in grado di sopportare le elevate temperature durante la fase di rientro nell’atmosfera. Il progetto è stato realizzato per gran parte in Italia e sarà utilizzato dagli astronauti per i ritornare sulla Terra dopo i lunghi periodi trascorsi nello Spazio. Nel frattempo l’ESA ha dato mandato a Foster&Partner di realizzare una base lunare tramite stampa 3D per la futura colonizzazione del satellite.

Leggi anche:  INDRA presenta il trasporto del futuro