Wind Infostrada torna online

blackout wind

Per quasi un’intera giornata la rete fissa e mobile di Wind Infostrada è stata inaccessibile. La situazione si sta lentamente risolvendo ma i clienti sui social network chiedono rimborsi per il disservizio

Fino a poco tempo fa la rete fissa e mobile di Wind Infostrada era completamente inaccessibile agli utenti a livello nazionale. Da questa mattina le e-mail di Libero, il sito di Infostrada, il servizio di assistenza telefonica 155 e alcuni siti, compreso il blog di Beppe Grillo, erano completamente irraggiungibili. Il disservizio ha scatenato l’ira degli utenti che sui social network si sono scatenati nella protesta chiedendo spiegazioni e rimborsi. Su Twitter gli hashtag #infostrada e #WindDown sono diventati tranding topic e molti clienti hanno proposto di far ricorso alle associazioni in difesa dei consumatori.

“L’anomalia è in via di risoluzione”

Ora la situazione si sta normalizzando ma la causa del blackout non è ancora stata chiarita. Verso le 17 Wind ha scritto sulla propria pagina Facebook: “L’eccezionale anomalia che stiamo riscontrando da qualche ora, sia su rete fissa che su rete mobile, è in via di progressiva risoluzione. Siamo al lavoro per ripristinare nel più breve tempo possibile la completa funzionalità dei nostri servizi. Comprendiamo e ci scusiamo per il disagio che questo sta causando ai nostri clienti”.

Leggi anche:  Decreto agosto, ulteriori misure a sostegno del lavoro