Yahoo Mail attiva in automatico la crittografia SSL

Il client di posta attiverà in automatico la protezione Secure Sockets Layer ma potrebbe non bastare per difendere la privacy

Gli esperti di sicurezza possono tirare un sospiro di sollievo. E’ stata accolta con un plauso la decisione di Yahoo di attivare di default la crittografia SSL per il suo servizio di posta elettronica. L’annuncio, che è stato dato dal Washington Post, è un modo per intraprendere un cammino più saggio verso la sicurezza informatica degli utenti, non solo teorizzata ma messa in pratica. 

Protezione si ma non per tutto

Gmail, Hotmail, Outlook.com e altri servizi hanno fornito questo livello essenziale di sicurezza per i loro iscritti come impostazione predefinita – ha detto Graham Cluley, consulente di sicurezzaè un mistero che Yahoo ci abbia messo così tanto tempo per adeguarsi. Forse erano troppo impegnati a pensare al loro nuovo logo“. Non mancano i critici del sistema SSL che non gioverebbe poi così molto alla sicurezza informatica degli utenti. L’esperto di sicurezza e privacy presso il Civil Liberties Union, Christopher Soghoian, ha detto che l’aggiornamento può proteggere gli utenti, ma fino ad un certo punto: “La scelta di Yahoo di attivare l’HTTPS di default renderà la raccolta di massa più difficile per la NSA, ma anche per la Cina e l’Iran ma non dimentichiamo che l’Agenzia di Sicurezza Nazionale può ancora ottenere un ordine dalla FISA”.

Leggi anche:  WhatsApp impone un nuovo limite all'inoltro dei messaggi