L’Ue indaga sull’accordo WhatsApp-Facebook

L’Antitrust europeo ha aperto un’indagine preliminare sull’acquisizione di WhatsApp da parte di Facebook. L’obiettivo è verificare gli effetti sulla concorrenza dell’accordo

Il Wall Street Journal riferisce che l’Ue, che sta indagando sulla tassazione di Amazon ed Apple in Europa, ha aperto un’inchiesta preliminare sull’acquisizione di WhatsApp da parte di Facebook. L’Antitrust vuole verificare se l’accordo abbia avuto ripercussioni negative nel mercato continentale dei social e delle chat. A sollecitare l’indagine sarebbe stato lo stesso Facebook, che temeva di dover affrontare lo stesso procedimento in ogni singolo Paese del Vecchio Continente.

Facebook acquisisce WhatsApp, e la concorrenza?

L’Antitrust avrebbe inviato ai concorrenti più importanti di Facebook e WhatsApp, ora disponibile anche in versione desktop, alcuni questionari per indagare sugli effetti dell’acquisizione sui rispettivi business. La stessa prassi era stata eseguita nei confronti di Google per verificare se le accuse di abuso di posizione dominante in materia di ricerche fossero veritiere. Nel caso in l’Unione Europea decidesse di aprire un’inchiesta formale la sentenza avrebbe un peso non indifferente nelle logiche di mercato dei social media.

Leggi anche:  Libri, musica, tecnologia a confronto : il primo appuntamento