Di che colore è questo vestito? #TheDress scatena e divide il web

Di che colore è questo vestito? #TheDress scatena e divide il web

E’ da due giorni che l’hashtag #TheDress sta facendo impazzire il web che secondo Mashable sarebbe “diviso in due” sull’argomento più dibattuto del momento: di che colore è questo vestito?

Una domanda semplice, quasi urtante per l’ovvietà della risposta che ognuno di noi darebbe. Il problema è che la sentenza non è affatto univoca, ma dice molto su quanto ciò che siamo convinti di vedere non sia in realtà uguale per tutti.

Oro e bianco o blu e nero?

Si tratta di un banalissimo capo d’abbigliamento, un vestito sul quale una certa Swiked su Tumblr ha chiesto un’opinione, perché «io e i miei amici non siamo d’accordo su questo, e ci stiamo impazzendo», afferma la misteriosa utente.
Il colore del vestito è bianco e oro, come la maggior parte delle persone lo vede, oppure blu e nero?
Ma soprattutto, com’è possibile avere una percezione così diversa dei colori?
Sull’argomento il web si è scatenato, con opinioni discordanti: ore e ore di dibattiti accesi, con il ritmo impressionante di 100 tweet al minuto.
In pochissimo tempo l’immagine è stata condivisa quasi 400mila volte solo su Tumblr e ancora adesso molti si chiedono dove stia la chiave per comprendere questa stranezza.

Una questione di luce ed età

Il sito Buzzfeed ha persino lanciato un sondaggio che ha raccolto in poche ore quasi due milioni di voti, rivelando che la maggioranza (1,3 milioni, il 72 per cento) lo vede bianco e oro.
La questione sembrerebbe in realtà avere una risposta scientifica: la percezione varia a seconda dell’età di chi guarda, in quanto il bulbo oculare si modifica con il passare degli anni, e della luce che lo illumina. Diversa sarà la visione in pieno giorno o con una sorgente di luce al neon. Anche sapere come è settato il sensore della macchina fotografica che ha scattato la foto sembrerebbe importante. L’argomento ha talmente appassionato anche gli esperti, che il sito Wired.com ha dato il via a studi specifici cambiando il “bianco”, cioè il bilanciamento del colore, per capire quale fosse la reale illuminazione del manichino in vetrina, con lo scopo di stabilire il colore “assoluto”.
Anche i vip non sono rimasti fuori dal dibattito, compresa la cantante Taylor Swift, che in un tweet ammette: «non capisco questa cosa del vestito, mi sa che è una fregatura» e si dichiara «confusa e spaventata», per poi prendere una posizione che suona quasi scontata: «Ovviamente è blu e nero».
Viene spontaneo a questo punto chiedersi: davvero è così importante saperlo?

Leggi anche:  Bologna capitale mondiale dell’e-learning 2022