Videointervista: l’evoluzione dello scenario della security secondo Trend Micro

Cybersecurity: l’Italia è in zona arancione

Abbiamo intervistato Loïc Guézo, Security Evangelist Southern Europe Director di Trend Micro che ci ha raccontato quali sono le evoluzioni in questo settore

Con l’avanzare delle tecnologie nelle aziende cambiano anche le implicazioni per la security, ad esempio il 79% delle aziende europee sta sperimentando un aumento nel numero di dipendenti che adoperano i wearable device sul luogo di lavoro e il 77% incoraggia attivamente il loro uso. A rivelarlo è la ricerca Trend Micro “Walking into Wearable Threats” che ha coinvolto 800 senior IT decision maker in Europa e Medio Oriente. Il 2015 è stato definito da più parti l’anno dei wearable, lo studio Trend Micro ha approfondito il tasso di crescita di questi nuovi dispositivi sul luogo di lavoro e i potenziali rischi per la sicurezza IT.

Videointervista a  Loïc Guézo, Security Evangelist Southern Europe Director di Trend Micro

 

Grazie a 25 anni di esperienza nel settore, Loïc Guézo è considerato uno dei principali esperti nel campo della sicurezza informatica e del risk management. Nel suo attuale ruolo, rappresenta uno dei massimi consulenti di fiducia dei clienti e dei partner di Trend Micro in Sud Europa e ha il compito di supervisionare lo sviluppo strategico nella regione.

Collabora con diverse organizzazioni di sicurezza, tra cui il Club de la Sécurité de l’Information Français (CLUSIF), il Club des Experts de la Sécurité de l’Information et du Numérique (CESIN) e l’ISA France (focalizzata sulla gestione dei controlli di sicurezza negli ambienti SCADA).

Leggi anche:  Computer Security Day 2021: i cinque consigli di Check Point Software Technologies