1&1 espande la propria offerta con un nuovo Cloud Server

Un’offerta dedicata alle esigenze delle PMI italiane si arricchisce con un Cloud Server semplice e veloce da configurare

La questione è nota: le Piccole e Medie Imprese (PMI) sono l’ossatura dell’economia italiana e rappresentano comunque una voce importante anche in quella europea. È su queste basi che molte aziende scelgono di dedicare una parte, più o meno importante, della propria offerta a questa categoria di clienti. Così ha fatto pure 1&1, che si propone quale uno dei leader europei tra i provider di accesso a Internet, offrendo servizi aggiuntivi come hosting, registrazione di domini, storage e utilizzo di applicazioni nel cloud, gestione sicura e assistenza 24/7 ai clienti. “La decisione di migrare le nostre soluzioni sul cloud è stata presa nel corso del 2014”, ha dichiarato Gianluca Stamerra, Market Manager Italy di 1&1. Sono state comunque privilegiate tre caratteristiche che 1&1 considera irrinunciabili nella propria offerta di servizi: semplicità, scalabilità e flessibilità. Oggi 1&1 gestisce oltre 70mila server ridondati, distribuiti in 7 data center, offre servizi di hosting per più di 19 milioni di domini web, gestisce oltre 9mila Terabyte di traffico e 82 milioni di caselle email, attraverso cui vengono spedite più di 5 miliardi di email ogni mese.

Due gruppi d’offerta

L’offerta di servizi cloud di 1&1, che si è arricchita in Europa con il nuovo servizio 1&1 Cloud Server, è suddivisa in due gruppi principali, in base al tipo di utenti: Simple Cloud e Mega Cloud. A fare la differenza, ovviamente, è il numero e l’intensità dell’utilizzo da parte degli utenti. Orientata soprattutto alle PMI e ai singoli, l’offerta Simple offre massima semplicità di configurazione e trasparenza nell’assegnazione dei costi. Infatti, tramite cursori facilmente utilizzabili sul sito 1&1, il cliente può configurare completamente la propria soluzione cloud decidendo numero di CPU, RAM, spazio di storage (basato su dischi a stato solido Ssd) e sistema operativo prescelto, come ha dimostrato dal vivo Cem Mercan, product manager per le soluzioni cloud di 1&1. L’azienda è molto ottimista sui risultati attesi dalla nuova offerta Cloud, che comunque nel 2013 ha raggiunto 300 milioni di euro e supererà il miliardo nel 2014.

Leggi anche:  Nutanix: serve una soluzione cloud ibrida che permetta di operare su diversi cloud