Studio Storti presenta ZeXtras Suite 2.0 per Zimbra Open Source

L’estensione ideale per Zimbra Collaboration Server

Studio Storti, distributore esclusivo di ZeXtras Suite, la soluzione software modulare che trasforma Zimbra Open Source in una suite di collaborazione di classe enterprise superiore a qualsiasi concorrente, annuncia la release 2.0 con una serie di importanti novità nel motore di astrazione OpenZAL, che permette lo sviluppo di estensioni e di integrazioni, e nelle funzioni, con la VideoChat, la sincronizzazione delle cartelle condivise anche su dispositivi mobili e l’ottimizzazione dei tempi di importazione/ripristino del backup.

ZeXtras Suite 2.0 è stata rilasciata dopo un anno di sviluppo intensivo e quasi due mesi di beta pubblica. La nuova versione introduce diverse nuove funzioni volte a rendere il prodotto ancora più efficiente e vicino alle necessità degli utenti, con particolare attenzione al modulo ZeXtras Mobile per la sincronizzazione dei dispositivi mobili tramite il protocollo Exchange ActiveSync.

“ZeXtras Suite 2.0 supera di gran lunga ogni altra soluzione opensource o proprietaria, e risponde alle richieste della legge in termini di adozione da parte della pubblica amministrazione in Italia”, afferma Paolo Storti, AD di Studio Storti. “Insieme a Zimbra Open Source, ci permette di soddisfare con successo le esigenze di circa 400 enti pubblici, con oltre 50.000 caselle di posta elettronica, come testimonia il livello di fidelizzazione superiore al 99%”.

ZeXtras Suite si integra con Zimbra Open Source e fornisce un alto numero di fuzioni aggiuntive tramite i suoi moduli: ZeXtras Chat per l’Instant Messaging; ZeXtras Backup, per la salvaguardia a caldo e in tempo reale di domini, caselle di posta e configurazioni; ZeXtras Mobile, per la sincronizzazione push di posta, calendari, rubriche e task; ZeXtras Powerstore, per la gestione gerarchica dello storage con una riduzione fino al 50% dello spazio occupato su disco; e ZeXtras Admin, per la delega dei diritti di amministrazione.

“La collaborazione con Studio Storti, il nostro distributore italiano, ci permette di focalizzare la nostra attenzione sulle funzionalità più richieste dagli utenti, per offrire un prodotto sempre allineato alle esigenze del mercato. In questo momento, stiamo lavorando alla reingegnerizzazione del modulo ZeXtras Backup per la prossima release, prevista entro la fine dell’anno”, commenta Cine, community manager di ZeXtras. “I risultati, con oltre mezzo milione di mailbox installate su un totale di 6 milioni a livello globale, confermano la validità della partnership”.

ZeXtras Suite 2.0 viene installato direttamente sul server Zimbra Open Source, ed è disponibile immediatamente.