Cisco: il 17 novembre a Roma torna IoE talks

internet of things

All’Auditorium Parco della Musica confronto aperto sul digitale per la trasformazione del Paese

Dopo il successo registrato a Roncade (TV) nel giugno scorso, torna alla ribalta IoE Talks: il 17 novembre prossimo, infatti, si terrà a Roma un nuovo appuntamento con questa serie di eventi, pensata per esplorare con l’apporto di storie, testimonianze, relatori d’eccezione il significato dell’opportunità digitale legata all’Internet of Everything.

Ospitata dall’Auditorium Parco della Musica, la tappa romana di IoE Talks si pone l’obiettivo di evidenziare come il motore della trasformazione digitale nel nostro Paese sia l’insieme di vocazioni, territori, risorse umane ed economiche unico nel suo genere che già possediamo e che può prendere nuova vita nella creazione di nuove connessioni.

“Grazie al digitale possiamo valorizzare l’identità sociale e culturale, l’eccellenza, il talento, la capacità di innovazione facendoli diventare parte di una rete capace di mettere in movimento l’Italia e migliorare davvero la qualità della vita per ognuno di noi” spiega Agostino Santoni, Amministratore Delegato di Cisco Italia. “ A Roma vogliamo affermare che per crescere dobbiamo esaltare e costruire una nuova qualità nel vivere, nell’apprendere, nel fare impresa o ricerca: è un obiettivo ambizioso per cui è particolarmente rilevante la relazione fra cittadini e istituzioni – attraverso una Pubblica Amministrazione in grado di accogliere le opportunità che la tecnologie ci offre”.

Gli ospiti della giornata, organizzata da Cisco in collaborazione con Intel e con il sostegno di sponsor quali Hitachi, Plantronics, Schneider Electric e Veeam, affronteranno nei loro interventi le potenzialità del digitale legandole sia ai propri ambiti professionali, sia alle proprie esperienze personali di vita.

Leggi anche:  Zyxel lancia il nuovo Router WiFi 6 Armor G5

IoE Talks a Roma si aprirà alle 9.45 con l’introduzione di Barbara Carfagna, giornalista RAI che modererà l’intera giornata. Come di consueto, l’agenda è suddivisa in tre segmenti dedicati a innovazione, società e istituzioni.

  • Per “Digitaliani e Innovazione” interverranno David Bevilacqua, Vice Presidente South Europe di Cisco; Carmine Stragapede, Direttore Generale di Intel Italia; Maurizio Di Robilant, Presidente della Fondazione Italia Patria della Bellezza.
  • Per la sezione “Digitaliani e Società” torna sul palco degli eventi di Cisco dedicati all’IoE Luciano Floridi, professore di Filosofia ed Etica dell’Informazione alla Oxford University; cui si aggiunge Ciriaco Scoppetta, Professore di Neurologia presso l’Università La Sapienza di Roma e scrittore.
  • La terza parte, “Digitaliani e Istituzioni” vedrà l’intervento di Flavia Marzano, Presidente degli Stati Generali dell’Innovazione; di Anna Masera, Capo dell’Ufficio Stampa e Responsabile della Comunicazione della Camera dei Deputati; di Riccardo Luna, Digital Champion italiano.

Infine la chiusura dei lavori, prevista alle 13, sarà affidata  l’intervento di Agostino Santoni, Amministratore Delegato di Cisco Italia.

Per seguire aggiornamenti, novità e contenuti legati a IoE Talks è possibile seguire su twitter @CiscoItalia e l’hashtag #IoEtalks.

Anche IoE Talks a Roma sarà un tributo a Marco Zamperini, ed è un evento che va a supporto del Funky Prize (#funkyprize). La partecipazione all’evento è gratuita e le registrazioni sono già aperte sul sito www.ioetalks.it