Tesla Powerwall seconda generazione arriva in estate

tesla powerwall 2

L’innovativo modulo energetico di Musk è già in vendita ma una versione migliore vedrà la luce entro agosto del 2016

Molti ricordano Tesla per il suo lavoro in ambito automotive. Eppure l’azienda di Elon Musk ha già realizzato un prodotto innovativo, non solo per gli amanti dei veicoli elettrici. Si tratta di Powerwall, una batteria casalinga con cui è possibile alimentare praticamente qualsiasi cosa dentro le mura domestiche, grazie alla connessione del modulo con i pannelli fotovoltaici piazzati sul tetto (o dovunque ci sia una buona ricezione solare). Con un sistema del genere è praticamente possibile fare a meno dell’energia, anche perché Powerwall è in grado di recepire l’elettricità passiva che circola durante la notte per veicolarla quando serve.

Già una nuova versione

Nonostante Powerwall sia in vendita solo da pochi giorni negli USA, non in Italia, è già in dirittura d’arrivo il modello successivo, in grado di portare notevoli migliorie. Come ha spiegato Elon Musk durante una recente fuoriuscita a Parigi: “Stiamo per arrivare sul mercato con la seconda versione di Powerwall, pronta probabilmente a luglio o agosto, con decisi miglioramenti in quanto a capacità”. Sebbene Musk non sia sceso nei dettagli tecnici, pare che il prossimo modulo sia in grado non solo di immagazzinare maggiore energia, ma anche di rilasciare energia con un consumo più ponderato, riducendo al minimo le perdite. Non bisogna sottovalutare un cambiamento netto nella produzione delle batterie che adesso verranno realizzate dai laboratori interni di Tesla e non più da fornitori esterni, come successo per la prima versione.

Leggi anche:  Ford rivela i piani per il passaggio definitivo all’elettrico