La gaffe di Huawei nel promuovere la fotocamera di P9

Huawei P9 leica gaffe Reflex

Un scatto utilizzato da Huawei per reclamizzare Huawei P9 e pubblicato su Google+ è stato in realtà realizzato con una fotocamera Reflex

Il punto di forza di Huawei P9 è certamente la sua doppia fotocamera posteriore realizzata in tandem con l’azienda leader nel settore Leica. L’azienda cinese ha puntato forte su questo aspetto nella sua campagna promozionale e sul proprio profilo Google+ ha condiviso una splendida immagine per confermare le incredibili capacità del suo smartphone.

“Abbiamo catturato un magnifico tramonto con Deliciously Ella. La doppia fotocamera di Huawei P9 rende la cattura di immagini in condizioni di scarsa illuminazione un piacere, come in questo caso. Reinventate la fotografia da smartphone e condividete i vostri scatti dei tramonti con noi”, si legge nel testo contenuto nel post. Peccato che la fotografia non è stata realizzata con Huawei P9, la cui fotocamera è comunque tra le più performanti in circolazione.

Molti utenti hanno infatti fatto notare che i dati EXIF relativi alla foto, che su Google+ sono accessibili a tutti gli utenti, dimostrano che la fotografia è stata in realtà realizzata con una reflex Canon da oltre 3mila euro e un altrettanto costoso obiettivo. Huawei, che sta sviluppando un sistema operativo proprietario per sostituire Android, ha subito ammesso la gaffe scusandosi con gli utenti.

“Di recente è stato portato alla luce che un’immagine pubblicata sui nostri canali social non è stata scattata con Huawei P9. La foto, realizzata professionalmente durante la registrazione di uno spot per Huawei P9, è stata condivisa per ispirare la nostra community.  – ha ammesso l’azienda cinese – Riconosciamo comunque che avremmo dovuto chiarirlo attraverso una descrizione dell’immagine. Non è mai stata nostra intenzione ingannare. Ci scusiamo per questo e abbiamo provveduto a rimuovere l’immagine”.

Leggi anche:  Samsung deposita il brevetto di un nuovo pieghevole