Microsoft lancia il programma Skype Insiders

Come per altri prodotti del gruppo, anche la piattaforma di messaggistica entra ne circuito della community di tester, che potranno provare novità e anteprime

Microsoft è nota per i suoi programmi “insiders”. Ad esempio, quello che per anni ha segnato lo sviluppo di Windows Phone aveva permesso a centinaia di utenti e appassionati di provare le funzionalità di Windows 10 in largo anticipo rispetto ai consumatori globali. Lo stesso era accaduto per la versione dell’ultimo sistema operativo desktop e per i software di produttività. L’ultimo prodotto a entrare nel circuito dei tester è Skype grazie all’avvio dello Skype Insiders Programme. Si tratta di un modo per presentare al pubblico di utilizzatori della piattaforma di messaggistica tutte le novità che andranno a implementare il sistema, tra tutte (ma non è confermato) l’ausilio dei bot e dell’intelligenza artificiale.

Miglioramenti condivisi

Come per i predecessori, anche Skype evolverà assieme agli utenti, che potranno rilasciare feedback e suggerimenti al team di sviluppatori. Microsoft ci tiene molto alla community di esperti ed entusiasti, tanto da chiedere agli insiders di non divulgare le innovazioni di Skype con chi non è nel programma di prova. Non a caso, tutti i beat tester potranno comunicare all’interno di un forum privato, dove poter scambiare opinioni e pareri con gli altri “colleghi”. Come sappiamo, l’uso di un software del genere non è consigliabile nella vita quotidiana, a causa di crash e inefficienze che possono verificarsi anche nel breve periodo. Ma nulla vieta di avere due istanze diverse (stabile e beta) sul computer, così da analizzarne le differenze. Al momento, la versione Insiders di Skype è disponibile per Windows, macOS, iOS e Android, mentre ne è attesa una per il mondo Linux. Per iscriversi al programma basta cliccare qui e completare il form di registrazione.

Leggi anche:  UnipolSai e il valore strategico del Centro di eccellenza