Flipkart aspira a diventare il principale concorrente di Amazon

flipkart amazon

La piattaforma di e-commerce indiana Flipkart ha ricevuto un finanziamento da 1,4 miliardi e punta a un’espansione globale

Flipkart è azienda leader in India per il commercio online ma al di fuori del Paese non è molto conosciuta. La società di Bangalore ha però grandi ambizioni e vuole competere direttamente con Amazon, che ha reso disponibile il servizio Prime Now anche su desktop. Oggi sembra sia finalmente arrivato il tanto atteso punto di svolta, come le stessa ha dichiarato, nella forma di un finanziamento da ben 1,4 miliardi di dollari da parte di colossi come eBay, Microsoft e Tencent, proprietaria di WeChat e altri celebri servizi in Cina. “È un momento storico per l’India – si legge nel comunicato diffuso da Flipkart – perché rappresenta il sostegno all’ecosistema tecnologico, alle startup del Paese e alla loro potenzialità di impattare sui mercati tradizionali”.

Grazie a questo finanziamento, Flipkart non solo ha raggiunto un valore di 11,6 miliardi di dollari ma potrà consolidare la sua posizione a livello nazionale prima di una possibile espansione all’estero. L’accordo inoltre prevede che la piattaforma indiana acquisisca la divisione locale di eBay. “Il nostro posizionamento e l’espansione di Flipkart massimizzeranno le opportunità di entrambe le compagnie in India”, ha confermato il CEO di eBay, Devin Wenig. La strategia dell’azienda è molto chiara. Il primo passo prevede di rafforzarsi nel Paese, che risulta comunque uno se non il primo fra i mercati emergenti più interessanti per il settore tecnologico. Una volta conquistata l’India si valuterà se è possibile trovare il proprio spazio tra Amazon e Alibaba, che rispettivamente dominano l’e-commerce ad Occidente e Oriente.

Leggi anche:  Realtà aumentata, Meta avrà i suoi occhialini