Altea Federation all’HPE Italian Summit di Bologna

Var Group entra nel capitale di Sky Software e crea centro di competenza Var4Retail

Al via Reimagine, l’evento annuale di Hewlett Packard Enterprise per il mercato italiano. Martedì 27 e mercoledì 28 giugno, Bologna Fiere 

HPE Italian Summit apre le porte all’edizione 2017. Il 27 e 28 giugno, presso la Fiera di Bologna, l’evento organizzato da HPE per il canale italiano, che in questa occasione vedrà la partecipazione anche dei clienti finali. Il focus dell’evento è parlare di strategie e tecnologie innovative che permettono di accelerare la digital transformation, in un mondo dove i protagonisti dell’economia sono sempre più connessi e interconnessi. Altea Federation è sponsor e partecipa con due company del gruppo, Altea Digital e Altea UP.

“Ci hanno offerto la possibilità di tenere uno speech per raccontare l’applicazione del nostro approccio alla Digital Transformation”, commenta Giovanni Rota, Consulting BU Manager di Altea Digital, che aggiunge “Parleremo di progetti Industry 4.0 con un punto d’innesco un poco insolito, cioè partendo dal Customer Journey.” L’approccio inizia dalla identificazione degli obiettivi di progetto in relazione alle esigenze espresse dal mercato/cliente, che vanno dall’essere reperibili e riconosciuti nel mercato sino all’identificazione degli obiettivi perseguibili in fase di post-vendita, costruiamo il percorso migliore di digitalizzazione e trasformazione. Un passaggio analogo, definito Product Journey, viene fatto anche a livello di processo produttivo, dalla fase di ricevimento materiali fino alla spedizione del prodotto finito.

“Questi due percorsi consegnano una visione aziendale degli obiettivi progettuali e dei relativi KPI, estesa e condivisa con le varie funzioni aziendali ed in particolare con le funzioni commerciali, fornendo una cornice di riferimento e di verifica alla parallela attività di disegno e progettazione della soluzione architetturale per la interconnessione e cooperazione delle risorse aziendali: impianti, persone, dati e informazioni”, conclude Rota. La piattaforma tecnologica di supporto all’approccio Altea Digital è PTC ThingWorx per l’IoT. “Oltre a mostrare come questa lavora in collegamento con un sistema produttivo reale”, commenta Massimo Viola, Sales Director di Altea Digital, “daremo anche una dimostrazione di come questa si possa integrare con le architetture e la tecnologia SAP”.

Leggi anche:  Business transformation, una partita a scacchi multidimensionale

Il cliente è sempre al centro e Altea UP ha fatto suo questo assunto proponendo soluzioni applicative per sostenere la trasformazione digitale. Anche questo di Altea UP si presenta come un viaggio che unisce tecnologia e business. Robochain ad esempio è una soluzione nata dalle potenzialità di calcolo di modelli matematici, un automa intelligente, un ottimizzatore di tutta la Supply chain, uno strumento a supporto delle decisioni aziendali. D3 Approach di Altea UP rappresenta invece il processo end-to-end di digital transformation, Demand – Design – Deliver, che parte dal miglioramento del processo di vendita e coinvolge tutte le funzioni aziendali attraverso la condivisione delle informazioni. Infine, l’offerta Simply UP che propone CRM, l’HCM e l’ERP in cloud, soluzioni semplici e integrate.