Aruba ridefinisce l’enterprise core switching per mobile, cloud e IoT

Il nuovo Aruba 8400 Core Switch e il sistema operativo ArubaOS-CX portano nel core di rete le capacità dell’Intelligent Edge con visibilità avanzata, insight di rete, risoluzione automatizzata degli inconvenienti e performance all’avanguardia del settore

Aruba, società di Hewlett Packard Enterprise, annuncia il nuovo core aggregation switch di livello enterprise e il più avanzato sistema operativo del settore, ArubaOS-CX, progettato per le esigenze di mobilità, cloud e IoT moderne. Differenziandosi dalle tradizionali piattaforme di switching esistenti, Aruba 8400 Core Switch Series e ArubaOS-CX sono realizzati in modo specifico per le applicazioni business mobile-cloud emergenti e i cambiamenti nei pattern di rete legati all’esplosione delle fonti e della crescita dei dati nell’IoT.

Gartner prevede che entro il 2020 vi saranno 20,4 miliardi di dispositivi IoT connessi alle reti enterprise. Nonostante questo scenario tecnologico e di business in rapido cambiamento, negli ultimi decenni i core switch di rete sono stati oggetto di ridotta innovazione a livello di design e di software. Le aziende si stanno rapidamente spostando verso reti mobili e cloud-based per gestire nuove applicazioni e nuovo “oggetti”. Tuttavia, la tecnologia dei core switch esistenti non sempre ha saputo tenere il passo con la conseguente esplosione del traffico di rete, l’aumentata complessità dell’ambiente e la crescente necessità di visibilità, insight e capacità di risoluzione rapida degli inconvenienti.

Aruba 8400 Switch Series è una rivoluzione per le esigenze di core e aggregation in ambito campus perché estende l’intelligenza dall’edge al core e permette ai CIO di ottenere dalle reti risultati di business migliori. Mentre il modello Aruba 8400 offre i livelli di disponibilità e prestazioni di classe carrier che le aziende cercano in un core switch, l’innovazione va oltre per affrontare l’esigenza di visibilità immediata, maggiore sicurezza, migliori insight nella soluzione dei problemi e nella semplificazione dell’automazione, per dare alle aziende agilità di business vera e trasformarsi in organizzazioni mobile-first, cloud e IoT-enabled.

Leggi anche:  Facebook lancerà un Android Watch

Estendere l’intelligenza al core di rete: ArubaOS-CX

L’innovazione principale dei modelli Aruba 8400, che si differenziano dagli altri core aggregation switch presenti sul mercato, è il nuovo ArubaOS-CX, moderno software che abbandona il consueto design dei sistemi operativi statici e inflessibili. ArubaOS-CX agisce come cervello dello switch per automatizzare e semplificare numerose attività di rete critiche e complesse. Fra i principali vantaggi offerti all’IT dal nuovo sistema operativo vi sono

·         Visibilità automatizzata per il rilevamento precoce. L’innovativo Aruba Network Analytics Engine permette ai professionisti IT di seguire facilmente le attività relative alla rete, ai sistemi, alle applicazioni e alla sicurezza per mezzo di un monitoraggio basato su semplici regole e della correlazione automatica delle attività di rete. Questo engine combina un database di serie temporali nativo con tecniche di correlazione degli eventi per permettere agli operatori di rilevare istantaneamente i problemi, analizzare le tendenze per ricavare velocemente insight e prevedere o evitare problemi che spesso conducono a colli di bottiglia in termini di scala, sicurezza e prestazioni.

·         Risoluzione più rapida dei problemi con insight di rete. Con gli switch legacy, l’IT non deve solo occuparsi del troubleshooting dopo che il problema si è manifestato ma anche risolverlo utilizzando strumenti tradizionali come CLI e SNMP che per un’azienda sono onerosi in termini di tempo e denaro. Aruba 8400 risolve gli inconvenienti grazie alla programmabilità e all’integrazione intelligente basata su policy con i tool per il monitoraggio di rete e la gestione di sicurezza e prestazioni.

·         Programmabilità semplificata per aiutare l’IT a scalare. Aruba 8400 è completamente programmabile con un interprete Python integrato e API REST per ogni funzione. Ciò permette una facile integrazione e una costante flessibilità con infrastruttura e applicazioni, compresa Aruba Mobile First Platform, per il monitoraggio end-to-end della rete, il rilevamento, il troubleshooting e la risoluzione a circuito chiuso delle problematiche inerenti la sicurezza o le prestazioni della rete.

Leggi anche:  Il CES di Las Vegas tornerà in presenza nel 2022

Creato all’origine per la scalabilità e l’elevata disponibilità

Sebbene l’intelligenza e il software programmabile di Aruba 8400 lo rendano una soluzione unica, lo switch è stato anche progettato fin dall’inizio tenendo conto dei livelli di prestazioni, affidabilità e scalabilità delle reti moderne. Totalmente estensibile, lo switch fabric di Aruba 8400 consente di effettuare upgrade trasparenti in modo che le aziende possano scalare all’aumentare delle esigenze di larghezza di banda. Il Virtual Switching Framework (VSF) con due chassis può scalare fino a 512 porte 10GbE, 128 porte 40Gbe o 96 porte 100 Gigabit Ethernet.

Il potenziamento di visibilità, insight e risoluzione dei problemi si traduce in agilità e risultati di business migliori

Con l’esclusivo software ArubaOS-CX degli switch Aruba 8400, l’IT può finalmente ottenere dalla propria infrastruttura di rete migliori insight di business e capacità di risoluzione dei problemi, e quindi migliori risultati, dimostrando valore maggiore per la propria azienda. Ottenendo visibilità precoce e insight sulla connettività della rete e sui pattern di traffico e utilizzando tecniche di analisi e policy di rete per prevedere e risolvere i problemi prima che provochino interruzioni significative del funzionamento della rete, le aziende risparmiano tempo e risorse e riducono notevolmente i costi. Questi vantaggi possono essere estesi ulteriormente con Aruba AirWave Network Management e ClearPass Policy Manager, entrambi integrabili in modo facile in Aruba 8400.

Oltre ad Aruba 8400 Switch Series e ArubaOS-CX, Aruba innova nell’ambito del campus edge con Aruba 2930M Switch Series. La gamma 2930M Switch Series è ottimizzata per l’integrazione con IoT e wireless LAN con sicurezza unificata, alimentazione PoE+, gestione on-premises con Aruba AirWave o in cloud con Aruba Central e le più alte performance del settore nelle reti per ambienti campus, sedi distaccate e PMI. Le innovazioni software comprendono la micro-segmentazione dinamica basata su policy per le funzionalità unificate e l’applicazione delle policy negli ambiti cablati e wireless e il supporto del nuovo standard IEEE 802.3bz per multi-gigabit Ethernet.

Leggi anche:  Konica Minolta inserita nella Market Guide “for Managed Print Services in the Digital Workplace” di Gartner

La nuova linea Aruba 8400 Core Switch Series è una delle innovazioni per l’edge intelligente che Aruba presenta questa settimana in occasione della manifestazione HPE Discover. Aruba ha introdotto anche la soluzione per asset tracking che estende il portafoglio di servizi location-based e mobile engagement per consentire alle aziende, in particolare del retail e della sanità, di tracciare beni essenziali per risparmiare tempo e risorse tagliando i costi. Sia Aruba 8400 Core Switch sia la soluzione Aruba per l’asset tracking fanno parte del più ampio set di soluzioni HPE annunciate a Discover.