Steam raggiunge i 67 milioni di utenti e non smette di crescere

Steam usa l’IA per raccomandare i migliori giochi

Steam non solo ha ottenuto 33 milioni di utenti giornalieri ma può anche contare su 26 milioni di nuovi acquirenti

Steam è una piattaforma digitale per la distribuzione di videogame e relativo supporto online lanciata nel 2003 da Valve. Fin dalla sua nascita ha riscosso un successo straordinario fino a ottenere oltre 40 milioni di utenti 9 anni più tardi. Durante la conferenza Indigo 2017 in Olanda lo UI / Interaction Designer di Valve, Alden Kroll, ha annunciato che il servizio ha raggiunto un altro traguardo superando i 67 milioni di utilizzatori attivi al mese. Di questi ben 14 milioni di gamer si sono registrati simultaneamente contro gli 8.4 milioni del 2015. Al giorno si connettono alla piattaforma 33 milioni di utenti.

Steam si conferma la piattaforma digitale di maggior successo anche grazie ai 26 milioni di nuovi acquirenti, pari a 1,5 milioni al mese, ottenuti a gennaio dell’anno passato. Gli accessi al servizio potrebbero aumentare esponenzialmente con l’aggiunta di nuovi contenuti per la realtà virtuale e il lancio di visori di nuova generazione. Google, che inserirà la pubblicità all’interno dei suoi titoli VR, ha ad esempio annunciato alcune partnership per la realizzazione di questi dispositivi e nel prossimo futuro potrebbe scendere in campo anche Apple. La conferma arriva dal fatto che la Mela starebbe lavorando a un chip appositamente per la realtà virtuale. In questi giorni Garry Newman, sviluppatore del gioco Rust disponibile in accesso anticipato dalla fine del 2013, ha dichiarato di aver dovuto effettuare 329.970 rimborsi pari a una somma di 4.382.032 dollari. Il titolo survival a quanto pare è considerato “non divertente”.

Leggi anche:  Clubhouse lancia la funzione di pagamenti diretti