Galaxy Note9, la produzione comincerà a inizio 2018

Nome in codice “Crown”, Samsung avvierà l’assemblaggio dei nuovi smartphone già tra qualche mese, per anticipare il lancio della nuova gamma

 

Il punto di svolta deciso c’è stato quest’anno, con l’allineamento della serie Note a quella S. Il riferimento non è solo alla numerazione ma anche al design, oramai indirizzato all’Infinity Display. Con una linea guida ben definita, Samsung può anticipare la produzione del Note9 già tra qualche mese, a inizio 2018. Conosciuto con il nome in codice Crown, il prossimo phablet vedrà la luce, in versione pilota, entro il primo trimestre del nuovo anno, per entrare in una fase di mass-market subito dopo l’estate. La presentazione dunque dovrebbe seguire le precedenti, a ridosso di agosto e settembre mentre la messa in vendita trarrà vantaggio di un assemblaggio anticipato, con disponibilità nel primo autunno.

[ot-video type=”youtube” url=”https://youtu.be/T_OT1FQSWuU”]

Nuova gamma

Resta da capire in che modo la coreana rinnoverà la sua linea di dispositivi pensati per un pubblico business. Ovviamente c’è da scommettere su una migliore S Pen, più precisa e funzionale, ma il vantaggio principale dovrebbe essere più a fondo, all’interno del processore di bordo. Si, perché proprio agli inizi del 2018, Qualcomm renderà disponibile il suo Snapdragon 836, innovazione importante dell’attuale top di gamma nel contesto CPU. Come il Kirin di Huawei e l’A11 Bionic di Apple, il SoC vanterà una porzione dedicata all’Intelligenza Artificiale e dunque a operazioni di comprensione del mondo circostante maggiori, tutto a beneficio degli utilizzatori. Nel settore business, lo Snapdragon di nuova fattura avrebbe l’occasione sfruttare ancora di più le proprie capacità per restituire all’utente professionale uno strumento di lavoro e svago davvero intelligente, capace non solo di portare a termine le operazioni tradizionali ma di essere proattivo nel proporre soluzioni e scorciatoie ai problemi quotidiani, dal traffico ai task di produttività.

Leggi anche:  Olympus realizzerà uno smartphone con Samsung