Agosto sarà il mese di Coffee Lake S

Stando ad alcuni siti web, il gigante americano lancerà la sua nona generazione di processori a breve. Un mezzo passo in avanti in attesa dei Cannon Lake

Sappiamo che il vero switch per Intel ci sarà con la famiglia di chip Cannon Lake, costruiti con un processo di costruzione a 10 nanometri. Sarà quello il nuovo punto di riferimento per l’industria tech ma prima avremo spazio per i Coffe Lake S, ovvero le prime CPU consumer con tecnologia octa-core. Indiscrezioni in arrivo dalla Germania parlano di un lancio previsto per il mese di agosto, quando la multinazionale svelerà il mezzo passo in avanti fatto quasi per dovere nei confronti dei consumatori che per un motivo reale, vista l’attesa che vi è intorno ai prossimi i10, di cui però non si conoscono né tempi né modalità di lancio e dotazione.

Cosa sappiamo

I Core i9-9900K adotteranno otto core e 16 thread, il che rende la scheda la prima CPU del genere per l’utilizzo mainstream. La velocità di overclock massimo raggiungerebbe i 5,5 GHz, davvero impressionate, anche se alquanto inutile per i task quotidiani. Un tale chip non sarà probabilmente economico, anche perché offrirà prestazioni multi-core per gli appassionati di gaming e di creazione in 3D avanzata. Insomma, sarà pure un aggiornamento non generazionale ma con tanta sostanza alla base.

Un simile lancio però fa pensare a un rilascio non così vicino per il Cannon Lake, che a questo punto potrebbe slittare ben oltre il debutto su Lenovo IdeaPad 330, primo prodotto destinato a ospitarlo entro la fine dell’anno, almeno sui mercati orientali. Le tempistiche sembrano dilungarsi e puntare direttamente al 2019. Al fianco del Coffee Leake, Intel prepara anche delle middle-level interessanti, come il Core i3 a quattro thread e il Core i7 a 12 thread. Ne sapremo di più tra qualche settimana.

Leggi anche:  Focus sulla fotocamera per l’iPhone 13 Pro