OnePlus 6T sacrifica il jack audio per il lettore d’impronte sotto lo schermo

OnePlus 6T con lettore di impronte digitali sotto lo schermo
OnePlus 6T sacrifica il jack audio per il lettore di impronte digitali

Il CEO di OnePlus ha confermato che OnePlus 6T presenterà un sensore per la lettura delle impronte digitali sotto lo schermo. Per poterlo inserire l’azienda ha dovuto sacrificare il jack audio da 3.5 mm

Mancano pochi giorni alla presentazione di OnePlus 6T e più il tempo passa più informazioni trapelano sul nuovo smartphone. Oggi Pete Lau, CEO del produttore cinese, si è detto particolarmente entusiasta del dispositivo ma anche ansioso di scoprire la risposta del pubblico in un mercato decisamente competitivo come quello mobile. Il numero uno dell’azienda ha confermato che il OnePlus 6T non disporrà del jack audio da 3,5 mm e la decisione di eliminarlo è stata sì sofferta ma anche necessaria per garantire un proprio equilibrio allo smartphone. In sostanza lo slot per le cuffie è stato tolto per lasciare spazio al lettore di impronte digitali posto sotto lo schermo, tecnologia che il produttore ha battezzato Screen Unlock.

OnePlus batterà quindi sul tempo veri e propri colossi come Samsung ed Apple per quanto riguarda il sensore per il fingerprint. Per quanto riguarda la prossima generazione di top di gamma, l’azienda intende lavorare su una scocca resistente all’acqua e un sistema di ricarica wireless della batteria che abbia prestazioni superiori al Dash Charge utilizzato sui terminali oggi in commercio. OnePlus 6T oltre al sensore per le impronte al di sotto dello schermo disporrà di una doppia fotocamera principale . Il notch invece verrà nascosto tramite un apposito accorgimento software.

[amazon_link asins=’B07CHL6XN6,B07858T4JY,B078WSFXPW’ template=’ProductCarousel’ store=’dmo0e-21′ marketplace=’IT’ link_id=’14255915-cbd3-11e8-ad70-3d18e0101813′]

Leggi anche:  Riello UPS presenta Sentinel Dual SDU Modular MBB