Minsait premiata per la trasformazione digitale del settore assicurativo

Minsait premiata come eccellenza dell'anno per la trasformazione digitale del settore assicurativo

La società di Indra è stata premiata in occasione dell’evento Le Fonti Awards 2019 che riconosce alle principali istituzioni per il loro contributo allo sviluppo del settore finanziario del Paese

Minsait, società di Indra leader nella consulenza negli ambiti della Digital Transformation e dell’Information Technology, è stata riconosciuta come “Eccellenza dell’Anno Insurance Digital Transformation & Information Technology”. La società ha ricevuto il premio durante la cerimonia “Le Fonti Awards Italia 2019”, che si è tenuta il 23 maggio presso il Palazzo Mezzanotte di Milano.

Il gruppo Le Fonti ha riconosciuto il ruolo di Minsait come uno degli attori più innovativi all’interno del settore assicurativo italiano, dove sta sviluppando progetti all’avanguardia basati su tecnologie Internet of Things, Intelligenza Artificiale e Blockchain. “Queste tecnologie sono diventate un elemento chiave per l’evoluzione digitale delle compagnie assicurative, che richiedono sempre di più di poter contare su partner strategici in grado di accompagnarle nel processo di trasformazione. Minsait si è rivelata una delle eccellenze in questo campo, grazie alla sua vocazione per l’innovazione e alla sua esperienza internazionale”, sottolinea un rappresentante di Le Fonti.

Il premio è stato ritirato da Davide Celli, direttore del mercato bancario e assicurativo di Minsait in Italia: “Questo premio rappresenta un riconoscimento del lavoro che stiamo portando avanti in Italia, guidando alcune delle principali istituzioni finanziarie del Paese nei loro processi di trasformazione digitale. Il settore assicurativo italiano sta affrontando un momento importante di disruption tecnologica. Il successo nel nuovo scenario dipenderà dalla disponibilità di partner tecnologici in grado di agevolare l’adattamento ai nuovi modelli di business con un approccio pragmatico e innovativo consentendo di accelerare il raggiungimento degli obiettivi strategici”.

Leggi anche:  Nasce Accenture ServiceNow Business Group

“L’emergere di questi nuovi modelli – basati in alcuni casi su piattaforme aperte che consentono alle Compagnie Assicurative di offrire ai propri clienti prodotti e servizi di terzi, unitamente allo sviluppo di prodotti propri personalizzati – sono alla base della trasformazione digitale del settore. Il principale fattore abilitante di questa rivoluzione sarà, naturalmente, l’effettiva adozione di tecnologie come Intelligenza Artificiale, Big Data e Blockchain, nonché la creazione di ambienti collaborativi all’interno delle Compagnie”, ha spiegato Celli.

Il Premio Le Fonti viene assegnato ogni anno alle principali istituzioni italiane per il loro contributo allo sviluppo del settore finanziario del Paese. L’assegnazione avviene a seguito di un’analisi condotta da un Comitato Scientifico composto da esperti nel settore accademico, finanziario, imprenditoriale e nel campo legale.

Minsait conta in Italia più di 1000 professionisti che lavorano presso le sedi di Roma, Milano, Napoli, Matera e Bari. Oltre al settore assicurativo, la società di Indra ha sviluppato competenze avanzate in ambiti innovativi come Content & Process Technologies, Customer Experience Technologies e Data & Analytics e ha localizzato in Italia il proprio centro di sviluppo globale di soluzioni Customer Experience.

La società conta oltre 20 anni di esperienza nel mercato assicurativo, collaborando con le principali compagnie assicurative in tutto il mondo offrendo soluzioni e servizi per una copertura totale della catena del valore: dai servizi di consulenza alla progettazione e installazione di soluzioni, all’outsourcing completo dei processi di business e servizi di gestione tecnologica. Minsait promuove nuovi modelli di business basati su soluzioni che – grazie al nuovo regolamento europeo sui servizi di pagamento (PSD2) – permettono di offrire prodotti adeguati alle necessità dei clienti. Inoltre, la società si avvale delle tecnologie Internet of Things nel campo della domotica per creare un’assicurazione personalizzata, riducendo fino al 60% i costi della verifica dei danni e delle perizie grazie alle video-perizie HD e all’intelligenza artificiale.

Leggi anche:  GFT acquisisce una quota nella start-up One Creation