Grande successo per Zucchetti experience 2020 di Madrid

Grande successo per Zucchetti experience 2020 di Madrid

Oltre 100, tra partner e società del gruppo, le aziende che il 13 e il 14 febbraio hanno preso parte al primo grande meeting internazionale firmato Zucchetti

Per due giorni il madrileno Hotel Puerta América si è trasformato nella sede di quella che potremmo definire una “Zucchetti internazionale”, un luogo in cui, orgogliosi di far parte di un unico grande gruppo e spinti dalla voglia di crescere insieme facendo sempre meglio, interlocutori provenienti praticamente da tutto il mondo (Austria, Brasile, Bulgaria, Francia, Germania, Romania, Spagna, Svizzera, UK e USA) si sono incontrati e hanno definito le strategie e gli obiettivi per attuare un solido piano di internazionalizzazione del Gruppo Zucchetti.

Due giorni di scambio e confronto durante i quali al centro sono state messe le persone, l’offerta del gruppo per il mercato estero e la possibilità di dare spazio a nuove sinergie con la rete distributiva. Il tutto fuori dai confini della penisola perché l’obiettivo è sempre più quello di parlare con il mercato globale… e di farlo, da oggi, anche mediante le diverse società che operano a livello internazionale.

Si parte con strategiche acquisizioni all’estero e si prosegue con meeting di livello mondiale per dire a tutti che Zucchetti c’è, è forte in Italia e vuole esserlo anche fuori dai confini. La vera forza del gruppo risiede nel fatto che le soluzioni sono sviluppate su tecnologia Zucchetti e si integrano perfettamente anche con tecnologie e piattaforme diverse alle quale si possono agganciare tutte le applicazioni: dagli ERP, ai software per la gestione del personale, passando per sistemi di property management (PMS) per permettere agli hotel di gestire le prenotazioni, CRM, e-commerce e molto altro. L’obiettivo di questo primo grande meeting internazionale quindi, è proprio quello di far percepire al mercato di ogni singolo paese la forza e la completezza di un’offerta integrata di software e servizi che ha raggiunto la leadership sul mercato italiano.

Leggi anche:  Ingenico con bofrost: una storia di successo

“Zucchetti da anni lavora per intensificare la propria offerta anche all’estero. In particolare, per quel che riguarda l’Europa, l’attività del gruppo si è finora concentrata soprattutto su Spagna, Svizzera e Germania, paesi che hanno contribuito al raggiungimento della quota del 15% come fatturato estero di gruppo – afferma Enrico Itri, international COO Zucchetti –. Il successo di questo primo meeting internazionale, che ha visto la partecipazione di più di 100 società provenienti da tutto il mondo ha quindi per noi un grande valore perché rappresenta il punto di partenza di un processo di internazionalizzazione che ha ampissimi margini di crescita.”

“Siamo molto orgogliosi del fatto che la Spagna sia stata scelta come punto d’appoggio per questo primo grande meeting internazionale di Zucchetti – dichiara Justino Martínez, direttore generale di Zucchetti Spain –. Zucchetti Spain è nata lo scorso anno dalla fusione di tre società iberiche leader nel mercato dell’ERP: Solmicro, Grupo i68 e IDS. Il fatto che, forte dei suoi 200 collaboratori e 2.000 clienti, sia già riconosciuta come punto di riferimento per Zucchetti all’estero è per tutti noi motivo di soddisfazione ma siamo convinti di poterci espandere ancora più velocemente, da un lato estendendo la nostra presenza anche in Sud America e dall’altro allargando la nostra offerta di prodotti e servizi IT. Anche per questo abbiamo intenzione di assumere ulteriore personale specializzato per seguire al meglio lo sviluppo delle nostre soluzioni e i progetti per i nostri clienti.”