Equinix completa l’acquisizione di Packet

Equinix completa l’acquisizione di Packet

L’acquisizione accelera la strategia di Equinix per consentire ai clienti enterprise di implementare infrastrutture ibride multicloud

Equinix annuncia di aver completato l’acquisizione di Packet, piattaforma leader nell’automazione bare metal. L’accordo, annunciato il 14 gennaio scorso, accelera la strategia di Equinix nell’aiutare i clienti enterprise a implementare con continuità architetture ibride multicloud.

Come parte della transazione da 335 milioni di dollari, l’azienda integrata gestirà le proprie attività come “Packet, una società Equinix”, sviluppando al contempo nuove soluzioni per i clienti enterprise che uniscono la tecnologia leader dell’automazione bare metal di Packet con i ricchi ecosistemi, la reach globale e la rete di interconnessioni della Piattaforma Equinix. Zachary Smith, ex CEO di Packet, ricoprirà il ruolo di Managing Director del settore bare metal.

Sfruttando l’offerta innovativa e developer-oriented di servizi bare metal di Packet per accelerare il proprio sviluppo organico di soluzioni bare metal, Equinix mira a creare soluzioni avanzate per i clienti enterprise al fine di implementare rapidamente l’infrastruttura digitale su scala globale con prestazioni differenziate e una solida integrazione con il cloud pubblico. Le aziende saranno in grado di implementare infrastrutture IT avanzate attraverso il modello di consumo fisico o virtuale di loro scelta, potendo così raggiungere più facilmente qualsiasi destinazione, interconnettere tutti e integrare tutto ciò che è importante per il proprio business.

Elementi chiave

  • Dal momento che le aziende oggi abbracciano la trasformazione digitale e adottano le architetture ibride multicloud ed edge come moderna infrastruttura digitale preferita, le organizzazioni più lungimiranti riconoscono sempre più la necessità di velocità, agilità, controllo e flessibilità nella gestione dei loro carichi di lavoro ibridi multicloud.
  • Il bare metal è una nuova categoria di infrastruttura digitale, che consente alle aziende di implementare i carichi di lavoro su hardware sicuro, a tenant singolo, distribuito geograficamente per prossimità e prestazioni. Focalizzato sull’automazione solo hardware, il bare metal permette alle aziende di selezionare e distribuire la propria scelta del sistema operativo o del software di virtualizzazione in ambienti ibridi multicloud. Leader consolidato nell’automazione bare metal, la tecnologia proprietaria di Packet automatizza i server fisici e le reti senza l’uso di virtualizzazione o multitenancy.
  • Il Bare Metal as a Service consente alle aziende di implementare rapidamente l’infrastruttura fisica at the edge. Grazie a una soluzione combinata Equinix e Packet, i clienti enterprise e i service provider possono ottenere l’agilità e la flessibilità di cui hanno bisogno per costruire e implementare servizi a bassa latenza at the edge, sia attraverso la scelta di implementazioni fisiche di proprietà, sia utilizzando l’offerta combinata, che fa leva su una logica di consumo as-a-service per ridurre le spese in conto capitale (CAPEX) e il fabbisogno di risorse.
  • Per i partner cloud di Equinix, un’offerta bare metal di Equinix contribuirà anche ad accelerare le implementazioni di cloud ibrido globale e ad aumentare il consumo enterprise dei loro servizi cloud, riducendo il time to market per le implementazioni e consentendo nuovi scenari d’uso che richiedono sia il cloud pubblico che l’infrastruttura privata.
Leggi anche:  Achab espande il suo modello di business a valore in Regno Unito

 

Zachary Smith, Managing Director of Bare Metal, Equinix: “Abbiamo fondato Packet per contribuire a rendere le infrastrutture un vantaggio competitivo per le aziende leader a livello mondiale. Come parte di Equinix, siamo entusiasti di fare un passo avanti nel nostro viaggio e di accelerare questa visione a livello globale. Nel mio nuovo ruolo, non vedo l’ora di guidare i nostri sforzi combinati nel bare metal e di sfruttare i punti di forza unici sia di Packet che di Equinix per aiutare le aziende digitali ad implementare la Piattaforma Equinix”.

Sara Baack, Chief Product Officer, Equinix:“L’acquisizione di Packet rappresenta una mossa coraggiosa per rafforzare la nostra strategia volta ad aiutare i clienti enterprise a implementare in modo rapido e perfetto architetture ibride multicloud sulla Piattaforma Equinix. Combinando l’innovativa e flessibile tecnologia di automazione bare metal di Packet con i nostri data center dinamici e la nostra piattaforma di interconnessione, possiamo offrire ai nostri clienti un modo alternativo e versatile per implementare e sfruttare l’infrastruttura digitale privata. Questo approccio renderà più facile per i nostri clienti ottenere maggiore valore dai nostri ricchi ecosistemi, dalla piattaforma di interconnessione e dalla sua reach globale”.