Veeam acquisisce Kasten

IBM acquisisce 7Summits

Veeam, insieme alla piattaforma di data management di Kasten, accelererà il deployment di applicazioni container-based

Veeam Software annuncia l’acquisizione di Kasten, leader di mercato del Backup e Disaster Recovery per la piattaforma Kubernetes per un valore di 150 milioni di dollari in contanti ed azioni. Secondo 451 Research, parte di S&P Global Market Intelligence, circa il 75% delle aziende usa attualmente o ha in programma di utilizzare Kubernetes entro i prossimi due anni. Veeam ritiene che questo trend rappresenti una significativa opportunità per il futuro della protezione dei dati e ribadisce il suo impegno a supportare i propri clienti nel loro percorso di digital transformation e nell’implementazione di architetture di nuova generazione. Grazie a questa nuova acquisizione, Veeam integrerà Kasten all’interno della propria piattaforma di Cloud Data Management, per garantire protezione dei dati e semplificare in modo decisivo la gestione dei dati all’interno delle aziende.

La rapida diffusione di applicazioni che utilizzano architetture basate su microservizi all’interno delle aziende, ha generato la nascita di una nuova metodologia per lo sviluppo di applicazioni, conosciuta come DevOps. I container sono un elemento critico di queste nuove infrastrutture e Kubernetes si è rapidamente imposta come piattaforma di container orchestration di riferimento, creando un’opportunità di mercato importante per soluzioni che, all’interno di un’unica piattaforma per la protezione dei dati, includano ambienti virtuali, fisici, cloud e Kubernetes. Veeam riconosce l’importanza strategica di questo ambiente, la crescente importanza di fornire soluzioni di data management moderne che siano strettamente integrate con Kubernetes, e la crescita di DevOps per migliorare la qualità, aumentare la scalabilità e accelerare la delivery di applicazioni, riducendo al contempo le complessità di gestione. Con Kasten K10 Data Management Platform, Veeam potrà ora fornire alle aziende un sistema di semplice utilizzo, scalabile e sicuro per il backup di Kubernetes e lo spostamento di applicazioni, il tutto garantendo una semplicità operativa senza precedenti.

Leggi anche:  DXC Technology - ELIS: a maggio il via all’Academy sull’Intelligenza dei Dati

“Veeam è nata per offrire la migliore soluzione per la protezione dei dati all’interno di infrastrutture virtuali e moderne, e abbiamo continuato ad ampliare la nostra offerta includendo protezione per gli ambienti fisici e cloud”, ha commentato Danny Allan, Chief Technology Officer and Senior Vice President of Product Strategy di Veeam. “L’acquisizione del nostro partner Kasten rappresenta un ulteriore, importante passo per supportare i nostri clienti nel percorso di adozione di soluzioni container, assicurando loro protezione dei workload nativi Kubernetes in ambienti on-premises e multicloud. Questo importante annuncio conferma l’impegno di Veeam nel fornire la piattaforma di Cloud Data Management leader di mercato, che supporterà la protezione dei dati per applicazioni container based create in ambienti Kubernetes”.

La piattaforma Kasten K10 platform continuerà ad essere disponibile in modo indipendente, ma sarà anche integrata all’interno di Veeam Backup & Replication™ per offrire alle aziende una soluzione di data management completa. Insieme, la protezione garantita da Kasten per i workload container e il supporto di Veeam per virtual machine, server fisici, applicazioni SaaS e workload cloud rappresenteranno per le aziende un insieme di tecnologie all’avanguardia all’interno di un’unica piattaforma per la protezione dei dati.

“Lo scenario delle applicazioni sta cambiando: da monoliti si stanno rapidamente trasformano in container e microservizi”, ha commentato Niraj Tolia, Chief Executive Officer di Kasten. “Kubernetes è al centro di questo cambiamento infrastrutturale e le innovazioni di Kasten nella gestione di dati Kubernetes nativi insieme con l’expertise di Veeam nel Backup on-premises e in ambienti multicloud, porteranno avanzamenti significativi nel data management. Il successo di Veeam è stato di grande ispirazione per il team di Kasten e siamo felici di poterci unire ad un’azienda con cui abbiamo un grande allineamento di vision”.

Leggi anche:  Synesthesia e TheLab si fondono per offrire una digital experience completa

Kasten opererà come Business Unit Kubernetes a se stante all’interno di Veeam. I fondatori di Kasten, Niraj Tolia e Vaibhav Kamra, saranno a capo della Business Unit – Tolia in qualità di President e General Manager, e Kamra in qualità di Chief Technology Officer. Tutti i team vendite, marketing, R&D e customer service resteranno intatti, per continuare a focalizzarsi sulla crescita del business con maggiori investimenti in personale e risorse.

L’impegno di Veeam verso la comunità Kubernetes continuerà inoltre attraverso il suo contributo a progetti Open Source e ad altri progetti che Kasten ha supportato, tra cui  il Kubernetes Storage Special Interest Group e il Data Protection Working Group in Kubernetes, che hanno l’obiettivo di migliorare le attività relative allo storage e promuovere il supporto alla protezione dei dai per la base utenti Kubernetes. Inoltre, Veeam continuerà a supportare Kanister, il progetto open source di che estende il supporto e l’implementazione di task di data management in Kubernetes e lo sviluppo di kopia, uno strumento open source veloce e sicuro per la gestione dei backup.