Commercialisti, oltre i numeri e gli adempimenti

Commercialisti, oltre i numeri e gli adempimenti
Team New Service al centro Luca Dalla Torre e Bruno Festini Battiferro

Weltanschauung e digitale. Questa la visione non convenzionale del nuovo professionista. Bruno Festini Battiferro (Studio New Service): «Intelligenza umana e digitale per il successo»

«Credo che per fare il consulente sia necessario offrire al proprio cliente un ventaglio di competenze, visioni, esperienze varie e diversificate. Il concetto di competenze non si deve limitare, secondo me, a quelle tecniche per le quali si viene richiesti come consulenti, ma deve spaziare in altri territori magari nemmeno tanto limitrofi, ma che danno la possibilità di guardare all’insieme dei problemi anche da punti di vista differenti. Credo molto al concetto di visione out-of-the-box». Parola di Bruno Festini Battiferro che insieme al socio Luca Dalla Torre, ha creato a Bressanone la società di servizi e consulenza New Service, basandosi sulle competenze, sul digitale ma anche sulle capacità di mutuare dalle sue passioni ed esperienze analisi e approcci non convenzionali.

IL CONSULENTE A TUTTO TONDO

La professione del commercialista non deve limitarsi solo – «all’aridità dei numeri e degli adempimenti» – spiega Festini Battiferro. La consulenza fiscale, gestionale, manageriale è molto di più e deve trarre spunti dalle esperienze pregresse e dalla vita reale. Per esempio dalla musica. Bruno Festini Battiferro è anche un musicista, compone, canta, suona vari strumenti. Oppure dal teatro, dove è regolarmente impegnato nel ruolo di attore. Oppure ancora dalla montagna, è infatti un provetto scalatore. O dal sociale, in quanto membro attivo della onlus Medici dell’Alto Adige per il mondo. La partecipazione e il coinvolgimento sono le doti che Bruno Festini Battiferro immette nel rapporto con i suoi clienti per i quali fa consulenza non soltanto finanziaria e amministrativa ma anche gestionale, manageriale e nel campo dell’amministrazione del personale. «È fondamentale poter contare su un solido supporto digitale per realizzare davvero la visione del consulente a tutto tondo. Wolters Kluwer Tax & Accounting Italia è il nostro partner tecnologico e digitale da molti anni ed è grazie a questa partnership che riusciamo a fare quello che facciamo». La massima automatizzazione dello studio, delle procedure e degli adempimenti è la base per poter svolgere la professione del consulente, per avere concretamente il tempo di immergersi nelle attività industriali o commerciali del proprio cliente, per avere i dati per poter capire appieno come opera e dunque pensare a come migliorare i processi.

QUALITÀ DIGITALE E OPERATIVA

«La tecnologia e il digitale sono sempre state un supporto strategico nel nostro processo di crescita» – continua Festini Battiferro. «Sono le tecnologie che ti permettono di fare di più, in più breve tempo. L’apporto umano è però indispensabile ed è quello che conferisce alla qualità digitale la qualità operativa. La collaborazione con Wolters Kluwer Italia è stata sempre costante perché riconosco all’azienda un pregio che ritengo essere grandissimo: la capacità della semplificazione. La genialità nello sviluppo di un software sta nel rendere un’operazione complessa, semplice. Questo ha fatto Wolters Kluwer nel corso degli anni e per questo ci siamo sempre affidati a loro».

Leggi anche:  Una laurea magistrale per Centric Software

Bruno Festini Battiferro conclude con una riflessione. «La nostra professione non può essere limitata agli adempimenti. Sono importanti e la precisione nell’assolverli è massima, ma il professionista per svilupparsi ha bisogno di spazi diversi. Sono un montanaro e le montagne mi aiutano a staccare, a ragionare, a interiorizzare. Ho scalato le cime più alte non solo in Italia. Ho affrontato i seimila metri ecuadoregni, ho scalato in Peru, Himalaya e in molte altre parti del mondo. Da tutte queste imprese sono sempre disceso arricchito. Più pronto a offrire la mia visione alla clientela, più lucido nel suggerire una strada o una soluzione ai miei clienti. Come grazie alla musica o al teatro – anche con la montagna riesco a trovare spunti per migliorare la qualità delle mie relazioni con la clientela. Qualità che coniugo con le qualità digitali di Wolters Kluwer Tax & Accounting Italia». Le due intelligenze, umana e digitale, sono la via per il successo.