Nutanix, Rajiv Ramaswami è il nuovo CEO

Nutanix, Rajiv Ramaswami è il nuovo CEO

Il CdA ha nominato Rajiv Ramaswami in qualità di  Presidente e Chief Executive Officer, con effetto da mercoledì 9 dicembre 2020

Nutanix ha annunciato che il Consiglio di Amministrazione ha nominato Rajiv Ramaswami in qualità di Presidente e Chief Executive Officer, con effetto da mercoledì 9 dicembre 2020, e come membro del Consiglio di Amministrazione, da lunedì 14 dicembre 2020. Ramaswami succede al co-fondatore Dheeraj Pandey, che in precedenza aveva annunciato il suo piano di ritirarsi dal ruolo di CEO.

Ramaswami vanta una lunga esperienza nel settore tecnologico in cui ha ricoperto ruoli dirigenziali presso aziende leader del settore, tra cui VMware, Broadcom, Cisco e Nortel, dopo aver iniziato la sua carriera in IBM. Nei suoi oltre trent’anni di esperienza, Ramaswami ha creato e contribuito alla crescita di aziende nel settore dei servizi cloud, del software e delle infrastrutture di rete. Nel suo ruolo più recente di Chief Operating Officer, Products and Cloud Services, presso VMware, Ramaswami ha co-gestito il portafoglio di prodotti e servizi di VMware. Durante il suo mandato, Ramaswami ha guidato diverse importanti acquisizioni e ha svolto un ruolo chiave nella transizione di VMware verso un modello di licenze in abbonamento e SaaS.

“Rajiv è un leader affermato, con una comprovata esperienza nello sviluppo di un portafoglio di prodotti e servizi in forte crescita”, ha dichiarato Sohaib Abbasi, Lead Independent Director di Nutanix. “Rajiv si è distinto tra i candidati presi in esame per la rara combinazione di qualità quali disciplina operativa, sesto senso commerciale, visione tecnologica e capacità di leadership inclusiva. Sotto la guida di Rajiv, il talentuoso team di Nutanix potrà crescere in modo sostenuto, migliorare la propria efficienza e consolidare la propria leadership nella categoria emergente delle infrastrutture cloud ibride”.

Leggi anche:  Alessandro Colasanti è il nuovo AD di SoftwareONE Italia

“Sono entusiasta di unirmi a Nutanix in questo momento di trasformazione per l’azienda e per il settore”, ha affermato Ramaswami. “Nutro un’ammirazione di lunga data per Nutanix che ho vissuto come un concorrente formidabile, un pioniere nelle soluzioni per le infrastrutture iperconvergenti e un leader nel software cloud. Lavorando a stretto contatto con il Consiglio di Amministrazione, il team di gestione e gli oltre 6.000 talentuosi dipendenti Nutanix in tutto il mondo, svilupperemo ulteriormente le già solide fondamenta di Nutanix caratterizzate da innovazione continua, collaborazione e soddisfazione dei clienti. Insieme, sfrutteremo le importanti opportunità che ci attendono rispettando la prossima fase di crescita dell’azienda e creando valore”.

“Rajiv è il leader giusto al momento giusto”, ha affermato il co-fondatore di Nutanix, Dheeraj Pandey. “Con un modello di business a prova di futuro, una base clienti fedele e in espansione e un solido portafoglio tecnologico, non vedo l’ora di vedere Rajiv assumere il comando per guidare questo incredibile team. Questo è un decennio estremamente importante per un’azienda che dà così tanto valore alla semplicità, alla sicurezza e alla continuità. A titolo personale, è stato un privilegio servire i nostri clienti e partner, lavorando a stretto contatto con i dipendenti Nutanix”. Dheeraj Pandey si dimetterà dal Consiglio di Amministrazione a partire da lunedì 14 dicembre 2020, per garantire la continuità per la prossima Assemblea annuale degli azionisti di Nutanix.

Prima di Nutanix, Ramaswami è stato Chief Operating Officer of Products and Cloud Services di VMware e ancor prima, ha guidato la divisione Networking and Security di VMware, una delle unità in più rapida crescita dell’azienda, in qualità di Executive Vice President e General Manager. Prima del suo ingresso in VMware, Ramaswami ha ricoperto il ruolo di Executive Vice President e General Manager, Infrastructure and Networking presso Broadcom, consolidando l’azienda come leader nel settore delle reti per data center, aziende e carrier. Nei suoi precedenti ruoli di General Manager presso Cisco, è stato responsabile di linee di prodotti da diversi miliardi di dollari nel settore dello switching, dei data center, dello storage e delle reti ottiche. All’inizio della sua carriera, ha ricoperto varie posizioni di leadership presso Nortel, Tellabs e IBM.

Leggi anche:  MIX nomina Alessandro Talotta nuovo presidente

Ramaswami ha conseguito la laurea in Ingegneria Elettrica presso l’Indian Institute of Technology di Madras, e un Master e dottorato di ricerca in Ingegneria Elettrica e Informatica presso l’Università della California, Berkeley. È membro dell’Institute of Electrical and Electronics Engineers (IEEE) Fellow e detiene 36 brevetti, principalmente nel campo delle reti ottiche.