F5 acquisisce Volterra

F5 acquisisce Volterra

F5 annuncia l’acquisizione di Volterra, per abilitare la prima piattaforma Edge 2.0 open edge e indirizzare così direttamente le sfide legate alle soluzioni edge di prima generazione

F5 e Volterra, la prima piattaforma universale edge-as-a-service, hanno annunciato un accordo in base al quale F5 acquisirà tutte le azioni, emesse e detenute privatamente, di Volterra per circa 440 milioni di dollari in contanti e circa 60 milioni di dollari come corrispettivo differito.

Aggiungendo la piattaforma tecnologica di Volterra alle proprie soluzioni, F5 è ora in grado di creare una piattaforma all’avanguardia security-first e app-driven con scalabilità illimitata, che sarà a disposizione di aziende e service provider.

Insieme all’annuncio dell’acquisizione, F5 ha comunicato di aver modificato il  piano Horizon 2 (relativo agli anni fiscali 2021 e 2022) e le prospettive di reddito a lungo termine, e ha ribadito i propri obiettivi operativi Horizon 2, che comprendono l’impegno a raggiungere una crescita degli utili a due cifre per azione non-GAAP.

La società ha inoltre confermato il proprio impegno nel restituire 1 miliardo di dollari di capitale nei prossimi due anni, azione che comprende l’avvio di una attività di riacquisto accelerato delle azioni per 500 milioni di dollari nell’anno fiscale 2021. Inoltre, F5 ha pubblicato una stima dei risultati finanziari del primo trimestre dell’anno fiscale 2021, chiusosi il 31 dicembre 2020, affermando di aspettarsi entrate GAAP e non-GAAP per un range di 623-626 milioni di dollari, in parte trainate da dovuto in buona parte (circa il 68% delle entrate GAAP e il 70% delle non-GAAP) alla crescita delle entrate legate al software.

“Le soluzioni edge disponibili oggi sono semplicemente inadeguate per le esigenze attuali dei clienti aziendali. È giunto il momento di superare i ‘sistemi closed edge’ che non fanno altro che perpetuare le difficoltà nel costruire, gestire e proteggere le applicazioni”, ha dichiarato François Locoh-Donou, Presidente e CEO di F5. “Con Volterra, portiamo avanti la nostra visione delle Adaptive Application con una piattaforma Edge 2.0 che affronta la complessa realtà del multi-cloud. La nostra piattaforma creerà una soluzione SaaS che risolve le problematiche maggiori che i nostri clienti si trovano ad affrontare. Il successo della trasformazione software di F5 ci ha messo in una posizione ideale per sfruttare il potenziale del Edge 2.0 e ridefinire la nostra competitività”.

Leggi anche:  Apple, il lavoro in ufficio adesso è un problema

“Sono entusiasta di lavorare a stretto contatto con François e il team di F5 per aiutare i pionieri dell’evoluzione del Edge a offrire esperienze applicative adattative e maggiormente dinamiche a tutti i nostri clienti”, ha dichiarato Ankur Singla, Fondatore e CEO di Volterra. “Con la nostra piattaforma, estenderemo la leadership della sicurezza delle applicazioni di F5 fino all’edge, aumentando ulteriormente la portata del nostro business comune in quello che rappresenta oggi il segmento di mercato indirizzabile da F5 con una crescita più rapida, e che raggiungerà un valore di 28 miliardi di dollari entro il 2023”.

Volterra abilita una nuova piattaforma Edge 2.0 open edge che trasformerà la leadership di F5 nel settore della sicurezza e della delivery delle applicazioni aziendali, indirizzando direttamente le sfide insite nelle soluzioni edge di prima generazione. La piattaforma Edge 2.0 di F5, infatti, sarà:

  • Security-first: per offrire una sicurezza intrinseca leader di mercato, invece della semplice commodity security aggiunta a un CDN o a un cloud.
  • App-driven: in grado di fornire un’applicazione universale, “costruita una volta sola e distribuita a livello globale”. Si tratta di un vantaggio definito dal software, basato sui container e le API standard di settore, che elimina la complessità multi-cloud.
  • Scalabilità illimitata: Edge 2.0 libera le app dalla “prigione CDN” delle piattaforme edge chiuse, eseguendo tutti i servizi su qualsiasi server, in tutti i cloud e i data center.

I board di direzione di F5 e Volterra hanno approvato la transazione, che è soggetta ad approvazioni legali e ad altre condizioni di chiusura comuni per questa tipologia di accordi. L’acquisizione dovrebbe essere finalizzata nel corso del primo trimestre dell’anno solare 2021.

Alla chiusura della transazione, Ankur Singla e il team di Volterra si uniranno a F5 in ruoli manageriali chiave. Volterra rimarrà nella sua attuale sede di Santa Clara.

Leggi anche:  Maticmind si conferma Gold Partner Cisco