Prysmian è il principale partner di RTE nel potenziamento della rete di trasmissione francese

Prysmian si conferma nel Dow Jones Sustainability World index

Siglato il nuovo accordo quadro per i sistemi in cavo interrato ad alta tensione in corrente alternata

Prysmian Group ha siglato un nuovo contratto quadro con Réseau de Transport d’Electricité (RTE), l’operatore del sistema di trasmissione elettrica in Francia, confermandosi partner principale del gestore francese nel piano di potenziamento della rete di trasmissione nazionale.

Prysmian Group, che si è aggiudicato la quota più ampia dell’accordo, sarà responsabile della fornitura, dei giunti e del collaudo dei sistemi in cavo ad alta tensione in corrente alternata (High Voltage Alternating Current – HVAC) per le connessioni interrate della rete da 90 kV fino a 400 kV. L’accordo quadro coprirà il periodo 2021-2023 e prevede la possibilità di estensione per ulteriori due anni. Per contribuire al potenziamento della rete di trasmissione elettrica francese, Prysmian Group farà leva sui propri centri di eccellenza produttiva in Francia, situati a Gron e Montereau. Questi stabilimenti impiegano oltre 1.400 lavoratori e sono rinomati per la produzione di cavi ad alta tensione e per la tecnologia P-Laser.

Fornendo soluzioni in cavo altamente performanti, innovative e sostenibili, Prysmian Group contribuisce in maniera significativa allo sviluppo di reti di trasmissione elettrica più smart e più green, favorendo la transazione energetica in Europa e costruendo un futuro più connesso.

Questo accordo quadro conferma il ruolo centrale di Prysmian Group nel fornire a RTE sistemi in cavo ad alta tensione, oltre a consolidare il loro rapporto pluriennale e a sottolineare nuovamente la fiducia che RTE ripone in Prysmian.

“Siamo orgogliosi di avere un ruolo chiave nel potenziamento di un’infrastruttura così strategica per la Francia, mettendo a disposizione la nostra tecnologia in cavo interamente Made in France” ha sottolineato Laurent Tardif, CEO di Prysmian Group South Europe Region. “Nell’ambito della nostra collaborazione pluriennale con RTE, Prysmian ha già fornito soluzioni in cavo innovative, efficienti e sostenibili per la trasmissione di energia, sia sottomarine sia terrestri” ha concluso. Alcuni dei principali progetti: i parchi eolici offshore di Fécamp, Courseulles-sur-Mer, St. Nazaire e Noirmoutier; l’interconnessione sottomarina IFA2 tra il Regno Unito e la Francia; l’interconnessione terrestre, Piemonte-Savoia tra Italia e Francia ed INELFE, la prima interconnessione interrata in cavo estruso da 320 kV in corrente continua e isolamento XLPE che collega la Spagna alla Francia (Baixas – Santa LLooggia).

Leggi anche:  Cisco presenta numerose innovazioni Webex per una collaborazione più inclusiva

Prysmian Group è già riconosciuto come il principale player nello sviluppo di progetti strategici per interconnessioni sottomarine e interrate, creando reti di trasmissione elettrica sempre più efficienti e sostenibili.