Amcor consolida le applicazioni aziendali grazie al cloud ibrido di Orange Business Services

Amcor consolida le applicazioni aziendali grazie al cloud ibrido di Orange Business Services

Una soluzione globale gestita end-to-end per applicazioni business-critical nel cloud ibrido

Amcor, azienda leader mondiale nel settore del packaging, ha ulteriormente consolidato le sue applicazioni aziendali in un cloud ibrido, rimodellando i suoi strumenti di pianificazione delle risorse d’impresa (ERP). Il cloud ibrido integra i data center globali e l’infrastruttura di rete di Amcor, utilizzando le soluzioni e le competenze di Orange Business Services per rendere più reattivo il suo business.

Come cliente di lungo corso di Orange Business Services, Amcor aveva già implementato la soluzione di cloud ibrido, consolidando sia la sua infrastruttura gestita di cloud privato che i servizi globali di cloud pubblico. Per i servizi di cloud pubblico, che includono la gestione del sistema operativo e del middleware, oltre a hosting e funzionamento delle applicazioni IT, Amcor utilizza l’affidabile Public Cloud di Orange Business Services, Flexible Engine, combinandolo con la nuova soluzione cloud certificata SAP Hana.

Oggi Orange Business Services estende nuovamente questo accordo, fornendo ad Amcor una soluzione di cloud ibrido end-to-end completamente gestita che include il sistema operativo, i database, nonché il ripristino di emergenza e il backup. Inoltre, Orange ha aggiornato e combinato l’ambiente esistente del data center, integrando alcuni dei carichi di lavoro ERP legacy di Amcor con una soluzione SAP Hana e carichi di lavoro pertinenti.

Soluzione cloud ibrida end-to-end completamente gestita

Fondamentale per il consolidamento è stato bilanciare i carichi di lavoro in diversi data center, per consentire al business di beneficiare efficacemente sia dell’elevata disponibilità sia delle efficienze operative. I carichi di lavoro sono stati migrati al cloud privato, mentre i carichi di lavoro SAP sono gestiti su Flexible Engine for SAP, la piattaforma certificata SAP HANA di Orange, garantendo continuità aziendale con la massima flessibilità. Fornirà inoltre ad Amcor un facile percorso di migrazione a SAP HANA, il nuovo database “in-memory” di SAP.

Leggi anche:  L’autunno caldo di Oracle con i webinar sulla Cloud infrastructure

Contemporaneamente, altre applicazioni aziendali sono passate a Flexible Engine. L’intero cloud ibrido è ora integrato con la rete Orange Business VPN esistente di Amcor per gestire in modo sicuro il crescente traffico Internet e ottimizzare costi e prestazioni.

“Cercavamo un fornitore globale che potesse semplificare le nostre operazioni, garantendo al contempo sicurezza, prestazioni e accessibilità 24 ore su 24, 7 giorni su 7 alle nostre applicazioni e dati mission-critical. Orange Business Services ha onorato il nostro mandato, consentendoci di bilanciare meglio i carichi di lavoro nel cloud e fornendoci una soluzione efficace che offre la flessibilità di cui avevamo bisogno”, ha spiegato Joel Ranchin, Vice President, Group IT, Amcor.

“I nostri esperti cloud sono impegnati a supportare Amcor nel percorso di maturazione verso il cloud, affiancando i suoi team in ogni fase. Questa è stata la chiave per fornire ad Amcor la flessibilità necessaria per raggiungere il modello operativo che aveva come obiettivo”, ha affermato Nemo Verbist, vicepresidente senior, Europa, Orange Business Services.