Clubhouse per Android presto disponibile ovunque

Facebook Live Audio Rooms è disponibile negli Usa

L’anteprima solo negli Stati Uniti ma nei prossimi giorni l’app approderà anche in altri paesi

La scorsa settimana Clubhouse ha annunciato che la sua tanto attesa app per Android era finalmente disponibile, almeno negli Stati Uniti. Secondo un post su Twitter dell’account ufficiale Clubhouse, il servizio sarà disponibile su Android in tutto il mondo a partire da venerdì 21 maggio. In questi giorni, lo sviluppatore si è dato parecchio da fare per migliorare al massimo la piattaforma, considerando la massa che vi si riverserà sopra tra qualche tempo. L’app resterà ancora su invito e questo, almeno parzialmente, dovrebbe rappresentare un imbuto nei primi istanti di accesso post-download. 

Ad oggi abbiamo quattro nuove versioni di Clubhouse per Android pubblicate nell’ultima settimana, riportate su APK Mirror e le descrizioni affermano l’apertura a nuovi utenti e al rilascio di inviti. Molti analisti pensano che Clubhouse veda in Android un mezzo per mantenere il suo ritmo di espansione, visto che i download su iOS si sono bloccati, apparentemente saturando il mercato di potenziali utenti. Aprire il servizio a circa un miliardo di utilizzatori Android e farlo il più rapidamente possibile avrebbe molto senso.

Clubhouse ha attirato così tanta attenzione che tutti i principali social hanno deciso di copiarlo o di acquistare qualcuno che ha già in casa qualcosa si simile. Reddit, Twitter, Facebook, Spotify e Telegram hanno tutti servizi concorrenti pronti o in divenire. Al momento, è possibile registrarsi sulla pagina di Clubhouse su Play Store per ottenere l’iscrizione all’anteprima ed essere avvisati non appena sarà disponibile nel paese di riferimento.

Leggi anche:  La transizione presidenziale di Joe Biden inizia con BuildBackBetter.gov