Il 96% degli americani non ha abilitato il monitoraggio in-app di iOS 14.5

Il 96% degli americani non ha abilitato il monitoraggio in-app di iOS 14.5

L’opzione è una spina nel fianco per Facebook, che sostiene che il monitoraggio in-app è necessario per mantenere il suo servizio gratuito

Le analisi di Flurry suggeriscono che dopo il rilascio di Apple iOS 14.5 il 26 aprile, la stragrande maggioranza degli utenti statunitensi di iPhone ha optato per disattivare il monitoraggio in-app. Solo il 4% consente alle applicazioni installate di tracciare l’attività su siti e software di altre società. Ed è la dimostrazione che se le persone hanno strumenti per difendere la loro privacy, allora c’è una buona possibilità che li usino. 

La mossa di Apple per rafforzare la riservatezza dei dati dentro il suo sistema operativo si è tradotta nella necessità per gli sviluppatori di richiedere, con molta trasparenza, il permesso di monitorare quello che fanno le persone al di fuori dei loro prodotti, eventualmente per incrociare le informazioni con quelle in loro possesso ed offrire un servizio personalizzato. 

Facebook si è sempre mostrato molto critico nei confronti dei cambiamenti introdotti dalla funzionalità App Tracking Transparency di Apple, arrivando a pubblicare annunci sui giornali che si pronunciavano contro la mossa. Si dice persino che il social si stia preparando ad andare in tribunale per proteggere i propri interessi, il che significa che Apple potrebbe avere un’altra battaglia legale da dover affrontare.

Come anticipato, gli analisti di Flurry indicano che Facebook ha buone ragioni per essere preoccupato. Secondo il primo campionamento su 2,5 milioni di utenti negli Stati Uniti, il 96% ha scelto di disabilitare il monitoraggio delle app in iOS 14.5.

Leggi anche:  Five Questions To: Piero Salvatori CEO Rextart

I dati mondiali sono leggermente diversi, con circa il 12% degli utenti che consente il monitoraggio delle app sui propri dispositivi. Sebbene siano i primi giorni, i dati indicano che il mercato degli annunci personalizzati deve affrontare una grande sfida dopo il rilascio di iOS 14.5.

Per disabilitare completamente il monitoraggio in-app su iPhone (o iPad) bisognare entrare in Impostazioni, scegliere Privacy e selezionare Monitoraggio. Da qui si toglie la spunta da “Consenti alle app di richiedere il monitoraggio”.