Primo trimestre in crescita per GFT

Primo trimestre in crescita per GFT

Crescita significativa del fatturato, guadagni più che raddoppiati

GFT Italia ha contribuito ai risultati con il 15% dei ricavi totali, con 18,41 milioni di euro, un aumento dei ricavi del 9% rispetto al Q1 2020.

  • Significativo aumento del fatturato, con un +10%, e dell’EBT, con un +132%
  • Forte richiesta di soluzioni di digitalizzazione
  • Gli ordini ricevuti indicano un’ulteriore crescita elevata
  • Crescita guidata da tutti i segmenti, settori e clienti
  • Fatturato del settore assicurativo +25%, Industry e altri +14%.

GFT Technologies SE (GFT) può guardare a un primo trimestre 2021 di grande successo, con una crescita significativa del fatturato e degli utili. Rispetto all’anno precedente, il fatturato è aumentato del 10% a 123,92 milioni di euro, mentre l’utile prima delle imposte (EBT) è aumentato del 132%, raggiungendo 7,01 milioni di euro. Gli importanti ordini ricevuti indicano anche una crescita costante ed elevata per i prossimi trimestri.

Marika Lulay, CEO di GFT dichiara: “Nel primo trimestre abbiamo registrato una crescita significativa del fatturato rispetto allo stesso trimestre dell’anno scorso e abbiamo più che raddoppiato i nostri utili prima delle imposte. Nel settore assicurativo abbiamo ottenuto una forte crescita con un +25% e nell’industry una crescita del 14%. I nostri clienti – sia quelli esistenti che quelli nuovi in tutti i settori – ci chiedono sempre più soluzioni di digitalizzazione. E gli ordini ricevuti indicano che questa tendenza è destinata a continuare”.

Secondo Lulay, gli ultimi dati dimostrano il successo della strategia dell’azienda: “Il lavoro di base che abbiamo messo in atto negli ultimi anni sta ora dando i suoi frutti. Molte aziende stanno lanciando progetti di digitalizzazione su larga scala e a lungo termine che si basano su tecnologie all’avanguardia come cloud, intelligenza artificiale, DLT e analisi dei dati. Negli ultimi anni abbiamo accumulato un notevole know-how in questi campi. Combinato con i nostri molti anni di esperienza nei mercati dei nostri clienti, siamo un partner molto attraente per la realizzazione di questi progetti”.

Leggi anche:  NEXT YEAR 2022: insieme per guidare la Rivoluzione Digitale