Minsait e Microsoft: rafforzata la partnership per il settore assicurativo

Avaya investe in Journey per crescere nell’Intelligenza Artificiale

Le principali compagnie assicurative stanno ottimizzando le proprie operations e la conoscenza dei loro clienti grazie all’implementazione delle soluzioni di Big Data e Intelligenza Artificiale di Minsait basate su Microsoft Azure

Ottenere valore dai dati attraverso gli analytics è un fattore chiave per le compagnie assicurative al fine di avere una maggiore conoscenza dei propri clienti e ottimizzare i costi operativi. La sfida è trasformare questa conoscenza in suggerimenti e azioni specifiche volte a personalizzare la relazione con ogni cliente, concentrandosi sul raggiungimento degli obiettivi strategici e di business.

Minsait, la società che raggruppa il business IT del gruppo Indra, ha aumentato le capacità analitiche delle aziende leader del settore assicurativo in Europa, implementando piattaforme con funzionalità di Big Data e Intelligenza Artificiale basate su Microsoft Azure. L’obiettivo è di facilitare l’iper-segmentazione dei clienti e l’elaborazione delle informazioni in tempo reale al fine di progettare polizze personalizzate in base a ciascun profilo.

La combinazione delle competenze tecnologiche e della specializzazione di Minsait con le innovazioni cloud di Microsoft costituisce la base della partnership tra le due aziende. Questa alleanza si sta traducendo in benefici significativi per le compagnie assicurative, come una riduzione del 40% del tempo necessario per mettere in produzione nuovi casi d’uso e una riduzione dell’80% nell’ottenimento di valore e ritorni sull’investimento. Grazie a questa partnership le compagnie assicurative hanno ottenuto un risparmio medio del 24% nei costi operativi e di manutenzione.

Inoltre, i progetti implementati hanno raggiunto traguardi significativi con un impatto diretto sui risultati delle aziende, che, secondo Minsait, potrebbe tradursi in una crescita media del business vicina al 20%.

“Un grande vantaggio delle piattaforme Azure di Microsoft è che si adattano ai diversi modelli di business, creando valore in base alle esigenze dei clienti e consentendo di cambiare in ogni momento a seconda delle dinamiche e delle prerogative del mercato. In questo modo, è possibile fornire una risposta immediata alle necessità dei clienti, anche se non erano inizialmente previste”, spiega Ignacio Jiménez, direttore della Practice Intelligence and Data di Minsait.

Leggi anche:  IBM, al via la piattaforma per la tracciabilità del prodotto sviluppata per Rio Mare

Intelligenza artificiale e governance dei dati

L’implementazione di questo tipo di piattaforme prevede la creazione di repositories di dati centralizzati (di natura interna ed esterna), che forniscono grandi quantità di informazioni di alta qualità e valore e che insieme all’utilizzo dell’intelligenza artificiale e di modelli di grafi di conoscenza permettono di individuare i collegamenti tra i dati disponibili. Questo consente, ad esempio, di ottenere la relazione tra determinati prodotti e modelli di frode.

Lo sviluppo si completa con l’integrazione di strumenti di segmentazione per multi-affinità, che forniscono esperienze più personalizzate come una migliore azione di cross-selling e loyalty.

Le piattaforme cloud di Microsoft facilitano anche lo sviluppo di altri tipi di modelli di business legati agli ecosistemi di Machine Learning, che estraggono informazioni dalle abitudini dei clienti e dalle dinamiche e  cambiamenti del mercato, preservando i principi della privacy secondo il regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR). Come nel caso della profilazione dei dati a partire dalle informazioni estratte dall’assicurazione stipulata, dagli interessi mostrati sul web o dal cross-selling con terzi.

Un altro importante contributo è l’assenza di limiti – sia temporanei che definitivi – per aumentare la capacità di immagazzinamento dei dati su Azure, garantendo efficienza dei costi, sicurezza e agilità.

Minsait ha collaborato con le compagnie assicurative nella progettazione di solidi modelli di governance dei dati, con proprietari, ruoli e responsabilità ben definiti, e azioni che promuovono il cambiamento culturale, soprattutto nella gestione delle organizzazioni orientate ai dati.

“Il nostro obiettivo è di accompagnare le compagnie assicurative nella rapida integrazione della tecnologia Microsoft Azure per distribuire piattaforme in grado di facilitare la democratizzazione dei dati nelle loro organizzazioni, applicando le capacità analitiche a tutte le aree di business”, ha affermato Ignacio Jimenez.

Leggi anche:  Centric Software potenzia le funzionalità 3D con il connettore SOLIDWORKS

Carolina Castillo, direttrice di Microsoft Partners in Spagna, afferma che “la partnership strategica che abbiamo sviluppato con Minsait in più aree, dove il settore delle assicurazioni occupa una posizione di rilievo, rafforza il nostro impegno nei settori verticali”.

Minsait è leader nello sviluppo di servizi e soluzioni per aiutare le compagnie assicurative ad affrontare le nuove esigenze dei clienti, l’ingresso di nuovi attori e i cambiamenti normativi. La sua attenzione spazia dalla consulenza strategica e aziendale alla consulenza tecnologica specializzata per realizzare programmi di trasformazione e progetti di differenziazione.

Attualmente, più di 50 milioni di polizze sono amministrate da piattaforme sviluppate e gestite da Minsait, che ha oltre 1.800 professionisti specializzati nel mercato assicurativo.