L’auto “sempre accesa e connessa” di Lynk & Co rivoluziona la mobilità grazie a Orange Business Services

L’auto

Le tecnologie digitali rendono l’esperienza di guida più semplice per conducenti e passeggeri

Lynk & Co, un marchio di mobilità globale nato come joint venture tra Geely Holding, Geely Auto Group e Volvo Car Group, lancia la sua auto “sempre connessa”. Il veicolo utilizza la rete e l’infrastruttura Internet of Things (IoT) di Orange Business Services per fornire servizi ai conducenti.

L’aspetto chiave dello 01 SUV è la semplicità. Il servizio di Lynk & Co funziona a iscrizione, ed è destinato a coloro che desiderano noleggiare un’auto invece di acquistarla nel senso tradizionale. L’auto incorpora un pulsante “share”, che consente ai proprietari di guadagnare mettendo l’auto disponibile in condivisione. I membri di Lynk & Co possono anche controllare, monitorare e condividere la propria auto da un’app per smartphone che comunica con l’auto tramite cloud.

La tecnologia di bordo è stata progettata per essere il più facile possibile da usare, senza complicazioni nascoste. Tutte le auto sono dotate di ampi touch screen configurabili e telematici, sempre connessi a internet e al cloud dell’auto.

L’auto veramente connessa

Orange ha lavorato a stretto contatto con Lynk & Co e la sua consociata CEVT, una società di innovazione e tecnologia parte di Geely Holding, per creare una soluzione che abiliti il modello di business e operativo di Lynk & Co. Ogni auto beneficerà della soluzione IoT Managed Global Connectivity di Orange, che fornisce un’integrazione sicura e senza soluzione di continuità tra servizi di auto connesse, accesso a Internet e monitoraggio online. Ciò consente, ad esempio, di fornire report di fatturazione scaricabili e aggiornamenti per la manutenzione predittiva.

Le SIM con un’impronta globale unificata sono integrate durante il processo di produzione. La connettività cellulare Orange IoT consente agli utenti di godere delle stesse esperienze in tutte le aree geografiche, effettuando il roaming tra diversi provider in base alle necessità.

Leggi anche:  Come potrebbe evolvere il panorama tecnologico nei prossimi 30 anni

“Oggi, i clienti che richiedono servizi di mobilità non hanno sempre bisogno di possedere un’auto. I servizi IoT e la connettività globale di Orange Business Services ci stanno aiutando a realizzare la nostra visione: lanciare un marchio di mobilità nato digitale e progettato per le esigenze di consumatori sempre connessi”, ha affermato David Green, CDO, Lynk & Co.

“Siamo orgogliosi di far parte di questa nuova generazione di esperienze automobilistiche sempre connesse, che rendono i viaggi in auto più sicuri, facili e sostenibili. Il nostro approccio innovativo alla connettività abilita servizi ai consumatori, come nel caso delle  auto Lynk & Co”, ha affermato Nemo Verbist, vicepresidente senior, Europa, Orange Business Services.

I consumatori possono acquistare l’auto Lynk & Co a titolo definitivo e condividerla per generare un reddito aggiuntivo, oppure noleggiarla su base mensile. Le auto e gli abbonamenti alla mobilità possono essere acquistati online o nei club Lynk & Co progettati per essere un luogo di ritrovo più sociale di uno showroom. Esistono già tre club ad Amsterdam, Anversa e Göteborg; prossimamente aprirà Berlino, seguiranno Barcellona,  Parigi e Milano.