Network monitoring e management a portata di click: Achab presenta Domotz

Network monitoring e management a portata di click: Achab presenta Domotz

Dalla mappa della rete, alla misurazione delle performance, fino al reboot dei device e tutto ciò che serve per monitorare e gestire efficacemente le reti dei clienti: Achab ridefinisce la propria offerta con una soluzione di network monitoring e management sviluppata su misura delle esigenze degli MSP

Applicazioni cloud, server virtuali, server fisici e nuove modalità di lavoro da remoto: le esigenze degli MSP mutano con l’evolversi delle reti e necessitano di strumenti in grado di supportarli in modo semplice e sicuro all’interno di un panorama sia tecnologico che operativo estremamente variegato.

A queste necessità viene incontro Domotz, la nuova soluzione proposta da Achab, azienda italiana specializzata nella distribuzione di software infrastrutturali a valore per le piccole e medie imprese, che permette di monitorare e gestire efficacemente le reti dei clienti avendo a portata di click la mappa della rete, le informazioni sui device collegati, eventuali alert, la misurazione delle performance e la possibilità di effettuare il reboot dei device o di accedervi da remoto per gestirli.

Domotz è una soluzione di network monitoring e management che offre agli MSP il controllo delle reti a 360° e la possibilità di verificare in qualsiasi momento il modo in cui sono collegati i vari dispositivi presenti, controllarne la configurazione e ricevere notifiche per intervenire tempestivamente nella risoluzione dei problemi qualora un device risultasse offline.

Controllo e monitoraggio a tutto tondo

Domotz offre il monitoraggio automatico delle performance e dello stato di salute dei dispositivi connessi alla rete, segnalando in tempo reale device up/down, velocità della rete, stato delle linee internet.

Per avviare il monitoraggio delle reti da gestire è sufficiente installare un agente, disponibile per vari tipi di sistemi operativi che, una volta inventariato gli oggetti che si trovano all’interno della rete, definirà il modo in cui sono collegati tra loro restituendo una dettagliata mappa topologica.

Leggi anche:  Rosenberger OSI si afferma come fornitore di soluzioni per le Meet-Me-Rooms

In questo modo, gli MSP avranno a disposizione un quadro chiaro dello stato delle reti, nonché la facoltà di intervenire direttamente sui device che richiedono attenzione.

I vantaggi chiave

  • Ottimizzazione del tempo: il sistema mappa in real-time le reti, restituendo una mappa topologica attraverso cui monitorare i device connessi e i relativi collegamenti
  • Risparmio assicurato: la piattaforma multitenant personalizzabile consente di gestire un numero illimitato di clienti e di reti da una sola interfaccia web, passando da un cliente all’altro in modo semplice e rapido
  • Servizio al cliente migliorato: disponendo in real-time di tutte le informazioni relative alla rete, l’MSP potrà risolvere tempestivamente i problemi individuando subito i device che richiedono attenzione
  • Troubleshooting ottimizzato: Domotz consente di analizzare con semplicità la velocità e le performance dei device connessi alla rete, ottimizzando e semplificando la risoluzione dei problemi
  • Incremento della sicurezza dei clienti: grazie al backup automatico della configurazione dei device di rete, in caso di guasto ad un router, un firewall o uno switch, è possibile sostituirlo tempestivamente ripristinando la configurazione precedente e monitorando in real-time i nuovi device collegati alla rete
  • Assistenza in mobilità: grazie all’app disponibile per iOS e Android, Domotz offre la possibilità di monitorare le reti dei clienti anche tramite smartphone, usufruendo delle stesse funzionalità e dello stesso look and feel dell’applicazione web
  • Integrazione a 360°: Domotz è integrato con i principali tool e piattaforme del mondo MSP

“La complessità delle reti, la necessità di monitorare costantemente svariati device ottimizzando tempistiche di lavoro e guadagni, rende necessario poter contare su soluzioni al passo con queste esigenze e in grado di semplificare il lavoro degli MSP. In Achab abbiamo proprio questa mission, come dimostra l’inserimento a portfolio di Domotz, una nuova soluzione in grado di adattarsi a numerosi scenari applicativi, semplificando notevolmente il monitoraggio delle reti e l’analisi delle performance, incrementando al contempo la qualità del servizio offerto dagli MSP ai propri clienti” commenta Claudio Panerai, Chief Portfolio Officer di Achab.

Leggi anche:  Avanti tutta con il 5G