La nuova frontiera: i servizi finanziari

La nuova frontiera: i servizi finanziari

L’innovazione digitale nei servizi finanziari a imprese e professionisti è di Wolters Kluwer Italia

L’uscita dal pantano pandemico esige creatività e soprattutto tecnologia. Dove gli strumenti tradizionali faticano a essere realmente efficaci per un settore produttivo e imprenditoriale che necessita di supporto rapido e tangibile, ecco apparire servizi finanziari supportati dal digitale.

Pierfrancesco Angeleri, managing director di Wolters Kluwer Tax & Accounting Italia, colloca questa specifica area d’innovazione tecnologica tra le priorità strategiche dell’azienda. «Un problema sostanziale per il mondo produttivo post pandemico è la carenza di liquidità. Un’incertezza ancora più sentita per piccolissime realtà del nostro Paese, che spesso non hanno riserve tali da garantire l’operatività per lungo tempo in assenza di afflusso di liquidi. Ci siamo spesso interrogati sul come aiutare il mondo produttivo con soluzioni tecnologiche che fossero prima di tutto efficaci, semplici e scalabili. Nella nostra visione diamo priorità alla trasformazione delle interazioni con i nostri clienti in un evento continuo e focalizzato su di essi, dove l’investimento in nuove tecnologie e competenze consentono una innovativa esperienza digitale end-toend. Con il nostro ingresso nei servizi finanziari digitali siamo entrati in un nuovo ambito di sviluppo che promette per noi e soprattutto per i nostri clienti, professionisti o imprese, grandi soddisfazioni».

Secondo le stime dell’Osservatorio Supply Chain Finance della School of Management del Politecnico di Milano il mercato potenziale del credito di filiera in Italia ammonta a una cifra tra i 450 e i 490 miliardi di euro, di cui soltanto circa 25% è già servito.

Il potenziale di sviluppo è dunque molto alto e la ricettività del mercato altrettanto elevata.
In queste condizioni ambientali Wolters Kluwer Tax & Accounting Italia ha presentato due innovative soluzioni, che segnano l’ingresso dell’azienda nell’ambito più generale dei servizi finanziari, a partire dalla vendita dei crediti.

Leggi anche:  Axerve e Mastercard lanciano un'iniziativa per accompagnare merchant e freelance nei pagamenti digitali

Con la soluzione Incassa SMART crediti fiscali, Wolters Kluwer Italia si rivolge al professionista che potrà supportare i propri clienti nell’ottenere liquidità immediata grazie alla vendita dei crediti d’imposta. Gli esempi più classici e attuali sono rappresentati dai crediti derivati dagli aiuti concessi durante la pandemia, o dai crediti ottenuti per attività che consentono di ottenere i cosiddetti Ecobonus.

La soluzione sarà accessibile direttamente dal portale di condivisione Webdesk e da tutte le soluzioni di Wolters Kluwer e darà la possibilità ai professionisti, veri consulenti operativi, di fornire un servizio ai propri clienti per ottenere liquidità immediata con la vendita dei propri crediti.

Con la soluzione Incassa SMART crediti commerciali, invece, Wolters Kluwer Tax & Accounting Italia si rivolge alle imprese, che direttamente nel loro gestionale Arca EVOLUTION potranno richiedere il servizio di cessione dei crediti relativi alle fatture commerciali, permettendo così l’ottenimento di immediata liquidità.

Entrambi i servizi sono sviluppati in collaborazione con Finanza.tech, importante IT Finance Company che opera nella consulenza finanziaria in modo nuovo tramite una piattaforma digitale che permette alle aziende di dialogare con banche, investitori e altri enti in modo tempestivo, semplice e flessibile.

Impegnarsi nell’innovazione digitale dei servizi finanziari per Wolters Kluwer Tax &
Accounting Italia significa concentrarsi sulle reali esigenze dei professionisti e delle piccole e piccolissime imprese e offrire loro soluzioni concrete, semplici, accessibili e scalabili.